F1: quale sarà la line-up dell’Alfa Romeo nel 2021?

Alfa Romeo Racing
Alfa Romeo Racing

Alfa Romeo potrebbe essere in lotta in fondo alla classifica di Formula 1 in questo momento, ma rimangono una proposta molto interessante per la prossima stagione e oltre. Quindi chi rischia di finire nelle loro due monoposto? Diamo un’occhiata a come stanno andando le cose e ai fattori chiave coinvolti. Sergio Perez e Nico Hulkenberg sono stati fortemente legati all’Alfa Romeo nelle ultime settimane. Si ritiene che il team si sia messo in contatto con Perez per valutare la sua disponibilità dopo che è stato lasciato andare dalla Racing Point, mentre il boss Fred Vasseur è noto per stimare molto Nico Hulkenberg.

Tuttavia, non ci sarebbe spazio per questi due piloti nel caso in cui Kimi Raikkonen decidesse di prolungare il suo soggiorno oltre la fine di questa stagione, quando il suo contratto attuale scadrà. Il finlandese ha deciso di aspettare ancora prima di decidere se restare o ritirarsi. Le ultime indiscrezioni trapelate dicono che il pilota finlandese ora è propenso a continuare per un altro anno – qualcosa che si ritiene voglia anche l’Alfa Romeo, con il finlandese che ha dimostrato più e più volte quest’anno quanto può essere importante per lo sviluppo dell’auto, con le auto rosse e bianche che mostrano una ripresa grazie ad alcuni aggiornamenti di successo.

“Dobbiamo discutere insieme della situazione”, ha detto il Team Principal dell’Alfa Romeo Fred Vasseur a proposito dei suoi colloqui con Raikkonen. “Non è la situazione ideale oggi perché siamo in coda, ma credo che la motivazione non sia il risultato di una gara. Discuteremo presto insieme per sapere esattamente cosa vuole fare e cosa voglio fare io. Troveremo una soluzione. ” È quasi certo che il finlandese, che avrà 42 anni il prossimo anno, sarà un pilota Alfa Romeo la prossima stagione.

per quanto riguarda l’altro sedile, in questo momento è occupato da Antonio Giovinazzi, ma Alfa Romeo ha solo l’imbarazzo della scelta, con Mick Schumacher in testa al campionato di F2 e i suoi compagni junior della Ferrari Callum Illot e Robert Shwartzman (un debuttante di F2) rispettivamente secondo e quinto. Il trio interessa a Vasseur? “Sì”, dice. “E anche Antonio è sulla lista. Dobbiamo discutere con Antonio per vedere cosa vogliamo fare, cosa vuole fare anche la Ferrari.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Racing: la parola ai protagonisti dopo il GP di Silverstone

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share