Kimi Raikkonen “la nuova Alfa Romeo già più veloce rispetto all’anno scorso, nonostante il cambio regolamento”

Kimi Raikkonen spiega le sue sensazioni sulla nuova monoposto
Kimi Raikkonen
Kimi Raikkonen

Kimi Raikkonen è stato incoraggiato dalla prestazione dell’Alfa Romeo dopo un’ultima giornata impegnativa ieri al volante della sua C41 motorizzata Ferrari. Inizialmente, non si era sbilanciato più di tanto sulle performance del motore, mentre proprio oggi ha rilasciato parole e sensazioni positive circa la nuova Power Unit. Ora, invece, ha confermato che il pacchetto completo dell’auto, e dunque non solo il motore, ha fatto importanti passi in avanti rispetto allo scorso anno.

Nonostante i nuovi regolamenti intesi a ridurre la deportanza generata dalle vetture e a rallentarle, Raikkonen afferma che la sua nuova vettura è già più veloce della macchina 2020 del team svizzero. Domenica Raikkonen ha percorso 166 giri, il numero più alto di giri totali in queste tre giornate, superando la quota dei 400 giri percorsi. Ha girato più di tutti gli altri piloti presenti nelle tre giornate di test. Ha ottenuto il quarto tempo più veloce del test in assoluto utilizzando la mescola C5, la più morbida disponibile.

Le sensazioni di Kimi Raikkonen sulla nuova monoposto: intervista al pilota finlandese

Sebbene Raikkonen abbia affermato che è difficile trarre conclusioni sulle prestazioni della vettura rispetto ai loro rivali, ritiene che l’Alfa Romeo rivista sia un chiaro passo avanti rispetto al suo predecessore, che, ricordiamo, ha conquistato solo 8 punti in 17 gare di campionato.

È stata una giornata positiva“, ha detto. “Abbiamo ottenuto tutto ciò per cui siamo venuti qui e ora dobbiamo solo vedere a che punto siamo quando torneremo a correre tra due settimane. I tempi nei test non significano nulla e, in questo momento, non sappiamo come stanno andando tutte le altre squadre. Ma sappiamo come va la nostra macchina e, dal punto di vista delle sensazioni, è migliore rispetto allo scorso anno. Immagino che siamo più veloci rispetto al nostro meglio alla fine del 2020, ma dovremo vedere se questo si tradurrà in una prestazione migliore nelle gare“.

Infatti, se da un lato, Alfa Romeo ha migliorato la macchina, tutto è relativo perché bisogna vedere anche gli altri team di quanto si sono migliorati.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
3
Share