Jeep: ottime notizie dal Giappone

Le vendite di Jeep nella nazione asiatica dovrebbero aumentare del 5% quest’anno a oltre 15.000 unità
Jeep
Jeep

Mentre le auto di marca americana hanno storicamente lottato in Giappone per emergere, Jeep, il produttore di SUV dall’aspetto robusto, sembra guadagnare popolarità, in particolare tra i giovani acquirenti.

Le vendite di Jeep nella nazione asiatica dovrebbero aumentare del 5% quest’anno a oltre 15.000 unità, ha dichiarato lunedì in un’intervista Hitoshi Ushikubo, responsabile delle vendite di Fiat Chrysler in Giappone. Fiat Chrysler Japan deve ancora essere ufficialmente fusa con l’ufficio giapponese di Peugeot SA, che la porterà sotto il nuovo ombrello di Stellantis.

Gli acquirenti in Giappone hanno generalmente optato per auto più piccole con un’elevata efficienza del carburante, uno dei motivi per cui Ford Motor Co. ha finito per lasciare il paese nel 2016. Ma Jeep è riuscita a mantenere una base di clienti fedeli. Ora, in mezzo alla pandemia di coronavirus, sempre più giovani si interessano ai veicoli, attratti dalla loro capacità di gestire tutti i tipi di terreno all’aperto, il che aiuta a evitare i trasporti pubblici.

“Abbiamo fatto sforzi per adattarci al mercato giapponese” lanciando auto con guida a destra, a differenza di General Motors e Ford, ha detto Ushikubo. “I giovani sono alla ricerca di auto che permettano loro di presentare una parte del loro carattere”, ha detto, aggiungendo che anche una forte presenza sui social media ha aiutato il marchio.

Jeep ha venduto 1.925 auto a marzo, il 36% in più rispetto allo stesso mese del 2020, che è stato influenzato da COVID-19, con i marchi Wrangler e Renegade i più popolari, secondo una dichiarazione di martedì. Jeep si è classificata al terzo posto lo scorso anno tra i marchi di SUV importati in Giappone, vendendo 13.588 unità.

Tsubasa Imai, che alcuni mesi fa ha acquistato una Jeep Grand Cherokee, è un cliente soddisfatto. “Mi piacciono le attività all’aria aperta e stavo cercando un’auto che avesse una potenza elevata e potesse trasportare molti bagagli”, ha detto il 24enne. Inoltre, non ci sono troppe auto in Giappone che possono trainare una barca oltre ad avere un bell’aspetto, ha detto.

Fiat Chrysler Japan prevede di introdurre quest’anno nuovi modelli per Grand Cherokee, Compass e Gladiator. Il rispetto di tale programma potrebbe tuttavia dipendere dalla disponibilità di chip, ha affermato Ushikubo.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share