Jeep: ecco quando arriverà la prima elettrica

La gamma Jeep si prepara all’elettriciazione
jeep b-suv

L’elettrificazione rappresenterà un fattore fondamentale per il futuro di Jeep. Il brand, già dallo scorso anno, ha avviato il suo programma di elettrificazione con la nascita della gamma 4xe caratterizzata da modelli plug-in hybrid. I primi progetti, la Renegade e la Compass 4xe, a distanza di un anno dal lancio commerciale hanno ottenuto un ottimo riscontro in Europa e si preparano a diventare un riferimento anche per altri mercati internazionali.

Nel frattempo, la gamma 4xe si arricchisce con altri progetti, dalla Wrangler al Gladiator passando per la nuova Grand Cherokee 4xe. L’ibrido rappresenta un passaggio intermedio in vista del passaggio all’elettrico. Anche Jeep, infatti, potrà contare su modelli BEV, caratterizzati esclusivamente dalla presenza di un motore elettrico alimentato da una batteria e senza alcun motore termico. Il primo progetto a zero emissioni di Jeep è sempre più vicino.

La prima Jeep elettrica sta arrivando

Il primo modello del futuro a zero emissioni di Jeep sarà disponibile nel corso del 2023. Il progetto in questione è noto, per ora, come “Baby SUV” e talvolta è stato indicato con il nome di Jeep Junior. Il modello sarà sviluppato a partire dalla piattaforma CMP, ereditata da Stellantis dal gruppo PSA, e verrà prodotto a Tychy, in Polonia. Si tratterà, quindi, del primo modello Jeep prodotto in un Paese europeo diverso dall’Italia (Renegade e Compass sono realizzate a Melfi).

Il nuovo Jeep Junior avrà dimensioni inferiori rispetto alla Renegade (la lunghezza sarà di poco superiore ai 4 metri) e debutterà nel corso del 2022. Inizialmente, il nuovo modello verrà presentato in versione “tradizionale” con motore benzina. Solo in un secondo momento, è previsto il debutto della versione elettrica che sarà anche il primo modello Jeep a zero emissioni.

jeep-b-suv

La prima Jeep elettrica debutterà quindi nel 2023. Il lancio riguarderà, inizialmente, il solo mercato europeo ma successivamente il progetto potrebbe raggiungere anche altri mercati, aprendo la strada ad una completa elettrificazione della gamma del marchio americano. Il passaggio dall’ibrido all’elettrico sarà inevitabile e, in futuro, riguarderà tutti i modelli di casa Jeep.

Per maggiori dettagli sulle caratteristiche del progetto sarà necessario attendere ancora qualche mese. Il nuovo progetto, in ogni caso, conserverà l’anima off-road del marchio Jeep. L’elettrificazione, come noto, non snaturerà i marchi del gruppo Stellantis che puntano a continuare a conservare la loro identità.

I prossimi passi dell’elettrificazione di Jeep

Jeep è oramai un marchio internazionale che, grazie alla delocalizzazione della produzione (in Europa, in Sud America, in India e in Cina) punta a continuare a crescere diventando un punto di riferimento del gruppo Stellantis. La creazione di una gamma elettrica al 100% richiederà diverso tempo ma nel frattempo Jeep continuerà ad investire nell’elettrificazione.

Per quanto riguarda il mercato europeo, ad esempio, i prossimi progetti in arrivo, oltre al futuro Baby SUV, sono le varianti mild hybrid di Renegade e Compass, destinate a diventare il nuovo riferimento della gamma dei rispettivi SUV, sostituendo le attuali versioni benzina e diesel. Da ricordare, inoltre, che sta per arrivare anche la variante 4xe con sistema plug-in hybrid della Grand Cherokee.

Maggiori dettagli sui nuovi progetti elettrificati di Jeep arriveranno a breve. Continuate a seguirci per saperne di più.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
1
Share