Mercato

I lavoratori dello stabilimento FCA Sterling Heights smettono di lavorare per timori su Covid-19

FCA

Diversi operai dello stabilimento Sterling Heights di Fiat Chrysler Automobiles si sono rifiutati di lavorare per le preoccupazioni relative al coronavirus. Secondo FCA, un dipendente dello stabilimento è stato inviato per i test e l’area di lavoro del dipendente è stata disinfettata. FCA ha detto che sta lavorando a fianco della UAW per affrontare i problemi e spera di riprendere le operazioni sabato sera. I lavoratori della Jefferson North Plant hanno lasciato il lavoro giovedì per lo stesso motivo.

Diversi operai dello stabilimento Sterling Heights di Fiat Chrysler Automobiles si sono rifiutati di lavorare per le preoccupazioni relative al coronavirus

Almeno cinque lavoratori impiegati presso Sterling Heights sono deceduti a causa di COVID-19, tra cui due elettricisti del laboratorio di verniciatura che i lavoratori segnalano sono morti il ​​mese scorso, insieme ad altri due lavoratori presso il vicino stabilimento di Sterling Heights Stamping. Complessivamente, decine di autoworker presso FCA, Ford, GM, Hyundai e altre case automobilistiche sono morti durante la pandemia.

I lavoratori della Jefferson North Assembly della FCA, che impiega quasi 5.000 lavoratori su tre turni, hanno istituito il Comitato per la sicurezza dei ranghi e file di Jefferson North per proteggersi. In una dichiarazione rilasciata venerdì, il comitato ha scritto che i lavoratori del JNAP stavano “prendendo una posizione per difendere la loro vita e la vita delle loro famiglie”.

I lavoratori del JNAP hanno interrotto la produzione, ha affermato il comitato, perché i lavoratori non si sentono al sicuro e né il management né l’UAW “ci stavano fornendo informazioni reali sulla diffusione del coronavirus nei nostri impianti”. Denunciando il ritorno al lavoro il mese scorso come “totalmente prematuro”, il comitato ha dichiarato: “Registrare un numero record di morti ogni giorno arriverà inevitabilmente a meno che non venga fatto qualcosa”. Stanno invitando i lavoratori di FCA, dell’industria automobilistica e di altre fabbriche e luoghi di lavoro a intraprendere azioni simili.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler: produzione temporaneamente interrotta a Detroit

Notizie Correlate
Mercato

Dodge lancia il nuovo Challenger R / T Scat Pack Shaker e T / A 392 Widebody Package

Mercato

Fiat Chrysler apre gli ordini per la nuova Chrysler Pacifica

Mercato

Ram introduce il nuovo allestimento Limited Night Edition

Mercato

Fiat Chrysler: ecco come sono andate le vendite ad agosto in Messico