GP Stiria: il sabato della Ferrari

Intervista ai piloti Ferrari dopo delle qualifiche piuttosto complicate
GP Stiria: il sabato della Ferrari
GP Stiria: il sabato della Ferrari

Le qualifiche del GP Stiria non sono state all’altezza degli standard visti finora in questa stagione per la Scuderia Ferrari. Il risultato non è stato comunque una sorpresa viste le prestazioni nelle tre ore di prove libere. Charles Leclerc è stato il settimo più veloce con un giro in cui ha tirato fuori tutto dalla SF21. Per quanto riguarda Carlos Sainz, è stato il 12° più veloce e non è riuscito a passare alla Q3.

Come di consueto, i punti vengono assegnati solo dopo che la bandiera a scacchi viene sventolata alla fine del Gran Premio. Il GP Stiria inizierà oggi alle ore 15.00, con la minaccia della pioggia che incombe su di esso, che introduce un’ulteriore variabile oltre alle consuete. Leclerc e Sainz punteranno a fare più punti possibili, sfruttando il lavoro svolto venerdì sul comportamento delle gomme sui long run. Sicuramente non sarà facile e la squadra cercherà di sfruttare ogni opportunità. Ciò include la possibilità di eseguire due strategie, dato che Sainz ha la libera scelta della mescola delle gomme con cui iniziare la gara.

GP Stiria: le interviste ai piloti

Charles Leclerc: “La settima posizione non è l’ideale, ma era in linea con le nostre aspettative. Il nostro passo gara è stato abbastanza solido questo fine settimana e non volevamo sacrificarlo per un risultato in qualifica leggermente migliore. Domani è ciò che conta, e se il nostro ritmo sarà buono come quello di questo fine settimana, sono fiducioso che potremo guadagnare alcune posizioni e portare a casa dei buoni punti”.

“Sono molto contento del mio giro e ci ho messo tutto quello che avevo senza commettere errori. È stato difficile con il traffico, soprattutto nel Q1. Poi, nel Q3, abbiamo deciso di montare gomme nuove. Abbiamo lavorato bene e mi sento fiducioso in macchina. Ci prepareremo al meglio per domani e speriamo di averne uno buono”.

Carlos Sainz: “Non è stata una giornata così bella. Ieri abbiamo faticato con il nostro passo sul giro singolo, quindi non ci aspettavamo miracoli. Qualificarsi fuori dalla top ten non è l’ideale, ma le squadre così vicine su una pista così corta devi mettere insieme tutti e tre i settori e mi mancava un po’ di prestazione nel secondo settore. C’è una certa consolazione nel fatto che ho una libera scelta di mescola delle gomme su cui partire e cercheremo di sfruttarla al meglio. Ieri il nostro passo gara non era male, quindi spero di poter ottenere un buon risultato. Questo pomeriggio non è la fine del weekend e lotteremo fino all’ultimo giro per ottenere il miglior risultato possibile“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share