GP Stiria 2021: il venerdì della Ferrari

La Ferrari fa il punto della situazione sulla giornata di venerdì
GP Stiria 2021: il venerdì della Ferrari
GP Stiria 2021: il venerdì della Ferrari

È stata una prima giornata di prove libere molto intensa per la Scuderia Ferrari del GP Stiria. In entrambe le sessioni il team ha valutato le diverse mescole disponibili per questo evento, verificandone il comportamento con i vari carichi di carburante. Il team ha acquisito molti dati che ora verranno analizzati nelle prossime ore per cercare di ottimizzare le prestazioni della vettura, soprattutto su un singolo giro lanciato dove c’è ancora margine di miglioramento. La situazione sul passo gara sembra più in linea con quella degli avversari. Oggi, le due SF21 hanno completato il maggior numero di giri tra tutti i team, 147 in totale, ovvero più di due distanze di gara.

Nella prima ora di prove libere del venerdì, Leclerc e Sainz hanno percorso 69 giri, rispettivamente 36 e 33. Entrambi hanno girato molto con la mescola Soft, ma hanno provato anche le Medium verso la fine della sessione. All’inizio avevano valutato la vettura con poco carburante, facendo registrare i loro tempi migliori e quasi identici di 1’06″629 per il monegasco e 1’06″630 per lo spagnolo.

Nei 60 minuti del pomeriggio Sainz e Leclerc hanno approfittato del fatto che, contrariamente alle aspettative, la pista è rimasta asciutta e hanno potuto completare il loro programma. Anche in questa sessione i piloti hanno effettuato solo una simulazione di qualifica, facendo segnare i loro migliori tempi di 1’06″147 per Carlos e 1’06″270 per Charles.

GP Stiria: le interviste

Di seguito sono riportate le parole dei piloti Ferrari per il GP Stiria.

Carlos Sainz: “È stato un venerdì intenso. Al mattino abbiamo provato vari assetti per trovare la migliore direzione da seguire per quanto riguarda le gomme. Il nostro obiettivo principale in entrambe le sessioni era capire il comportamento delle varie mescole“.

Nella giornata di sabato ci concentreremo maggiormente sul miglioramento delle prestazioni della vettura sui giri veloci con l’obiettivo di qualificarci bene, ma non sarà facile. Il nostro passo gara non è stato male, ma siamo prudenti e continueremo ad analizzare tutte le informazioni e i dati raccolti.

Charles Leclerc: “Abbiamo imparato molto, avendo provato molte soluzioni. Il nostro passo gara sembra abbastanza competitivo rispetto ai nostri rivali più vicini. Dove abbiamo faticato un po’ è stato con il nostro passo in qualifica, cosa che di solito non accade, quindi dovremo concentrarci su questo stasera e domani. È difficile dire se abbiamo trovato il modo per far lavorare al meglio le gomme ma sembriamo più in forma rispetto alla gara precedente. C’è ancora un punto interrogativo sul tempo, perché potrebbe piovere ed essere anche più fresco e questo potrebbe rendere la situazione ancora più complicata”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share