GP Stati Uniti: le qualifiche della Ferrari

Le Ferrari partono in quarta e quinta posizione. Ecco cosa hanno detto i due piloti
GP Stati Uniti: le qualifiche della Ferrari
GP Stati Uniti: le qualifiche della Ferrari

Di fronte a una folla immensa, accorsa oggi al Circuit of the Americas, la Scuderia Ferrari si è assicurata un soddisfacente risultato nelle qualifiche del GP Stati Uniti. Charles Leclerc e Carlos Sainz sono stati rispettivamente quinto e sesto nel Q3 e in gara oggi guadagneranno una posizione in griglia a seguito della penalità inflitta a Bottas, quarto nel pomeriggio.

Non è stato un compito facile essere ancora una volta la squadra migliore sul giro secco, fuori dai primi due team che stanno lottando per il titolo. Le condizioni della pista erano molto difficili per tutti e la squadra ha lavorato molto sia ad Austin che a Maranello per dare ai piloti una vettura sulla quale potessero avere la fiducia necessaria per spingere ad ogni giro.

Le due SF21 si schiereranno in griglia con diverse mescole di gomme. Leclerc ha concluso le Q2 con le medie utilizzate nel suo primo run, il che significa che può iniziare la gara con una gomma che, sulla carta, dovrebbe essere più competitiva su uno stint più lungo. Sainz, invece, ha fatto un primo tentativo nelle Q2 con gomme soft e poi non è riuscito a migliorarsi con le gomme medie.

GP Stati Uniti: intervista ai piloti

Charles Leclerc: “Non è stato un sabato facile per me, ma sono molto soddisfatto di come sono andate le mie qualifiche e sono felice di aver concluso la giornata con una nota positiva.
È iniziata con una FP3 difficile. Ho fatto una buona prima manche, ma la seconda è stata davvero difficile. Ho lottato principalmente con il posteriore dell’auto e non mi sentivo completamente a mio agio. Abbiamo apportato alcune modifiche e ci siamo diretti verso la Q1 facendo alcuni giri. Questo mi ha aiutato a ritrovare fiducia e dalla Q2 in poi ho potuto spingere di nuovo quanto volevo. Fare il mio miglior giro della seconda sessione con la mescola media potrebbe essere un vantaggio nella gara di domani. Guadagneremo anche una posizione in griglia, partendo 4° e 5°, anche se questo significa che partirò dal lato sporco della pista. Darò il massimo per portare a casa un buon risultato per la squadra domani
“.

Carlos Sainz: “Nel complesso è un buon risultato e mi sono sentito a mio agio con la macchina per tutto il weekend. I due giri in Q3 sono stati coerenti e abbastanza buoni, quindi sono abbastanza soddisfatto. L’unico aspetto negativo è che sarò l’unico tra i primi otto a iniziare la gara con la Soft. Eravamo fiduciosi che la pista sarebbe migliorata e che avrei potuto battere il tempo che avevo fatto con la Soft ma il vento si è alzato nella seconda parte della Q2, la pista era più lenta e tutti abbiamo faticato ad andare più veloci. Esamineremo quanto accaduto, ma in questo momento è il momento di concentrarci su come far funzionare la mia strategia nel miglior modo possibile domani. Abbiamo un buon passo, la macchina si sente bene e sappiamo che dobbiamo essere aggressivi“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share