GP Russia: la gara della Ferrari

La Ferrari conquista un altro podio dopo una gara di sostanza
GP Russia: la gara della Ferrari
GP Russia: la gara della Ferrari

La Scuderia Ferrari ha conquistato il suo quarto podio stagionale nel GP Russia grazie a Carlos Sainz in terza posizione. Leclerc, che partiva dal fondo, ha messo in mostra una prestazione magistrale ma è uscito a mani vuote dopo le folli fasi finali della gara quando è iniziato a piovere.

Sia Sainz che Leclerc hanno fatto degli ottimi primi giri. Lo spagnolo è partito dal lato sporco della pista, ma è riuscito non solo a rispondere agli inseguitori, ma anche a sfruttare la scia per superare Lando Norris e condurre la corsa da leader. Leclerc, partito dall’ultima fila, è arrivato 12° alla fine del primo giro dopo aver effettuato ben sette sorpassi.

Da quel momento in poi la gara è stata tutta una questione di prestazioni delle gomme per i due ferraristi. Sainz, che è partito con le medie, ha iniziato a soffrire di un po’ di graining dopo una decina di giri, cosa che lo ha portato ai box in anticipo rispetto ai suoi avversari. La situazione era migliore sulle gomme più dure e lo spagnolo è arrivato terzo quando è arrivata la pioggia. Leclerc aveva un ottimo passo sulle dure ed era competitivo anche sulle medie, tanto da lottare per una buona posizione prima delle caotiche fasi finali.

Man mano che la pioggia diventava sempre più dura, scegliere il momento giusto per cambiare le gomme è stato il fattore chiave. È andato tutto bene per Sainz, ma Leclerc è arrivato pochi giri dopo, il che gli è costato caro, privandolo di un buon bottino di punti che sembrava essere alla sua portata.

GP Russia: le interviste ai piloti della Ferrari

Carlos Sainz: “Questo è stato un weekend difficile ma positivo per me, con una buona qualità e una gara buona dove ho dato assolutamente tutto. Abbiamo fatto una partenza perfetta dal lato sporco, frenando tardi alla curva 2 e rischiando all’esterno di Lando per passare in testa. Sfortunatamente abbiamo sofferto di graining e non siamo riusciti a mantenere la prima posizione per molto tempo e siamo dovuti rientrare presto“.

Dopo la prima sosta, abbiamo fatto un ottimo stint, gestendo la gomma hard nel traffico e poi spingendo con aria pulita, in rotta per un terzo posto ragionevolmente comodo prima che arrivasse la pioggia e rendesse tutto molto più complicato. Con l’Hard usata mi era chiaro che dovevamo entrare ai box per le intermedie e insieme alla squadra abbiamo preso la decisione giusta al momento giusto, riconquistando la terza posizione“.

È un podio felice, ma penso che come squadra dobbiamo continuare ad analizzare cosa possiamo fare meglio per assicurarci che la prossima volta che una Ferrari sarà al comando, saremo meno vulnerabili. Abbiamo un po’ di tempo prima della prossima gara, quindi continueremo a spingere“.

Charles Leclerc:Che fine deludente per una gara altrimenti estremamente positiva! Sono partito bene, guadagnando qualche posizione. Tutto sembrava davvero promettente, ho fatto molti sorpassi e il mio ritmo era buono. Le cose sono cambiate improvvisamente quando ha iniziato a piovere alla fine della gara. Carlos era in vantaggio e ha deciso di rientrare ai box per le intermedie, mentre io avevo ancora qualche dubbio. Ho provato a fare un altro giro con le slick, sperando che la pioggia diminuisse. Ma ha iniziato a diluviare ed era semplicemente impossibile continuare senza fermarsi ai box a due giri dalla fine. Quella era fondamentalmente la fine della mia gara, il che è un vero peccato. Un buon lavoro da parte della squadra e di Carlos per portare a casa un terzo posto oggi“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share