GP Olanda: il venerdì dell’Alfa Romeo Racing

GP Olanda: il venerdì dell'Alfa Romeo Racing
GP Olanda: il venerdì dell’Alfa Romeo Racing

Dune, curve sopraelevate, atmosfera da vecchia scuola e una grande festa sulle tribune: Zandvoort è divertente, siamo tutti d’accordo su questo. Il primo impatto della Formula 1 moderna con il circuito olandese per il GP Olanda ha lasciato i piloti felici, i fan entusiasti e i team entusiasti della sfida di questo tracciato classico/moderno.

In un’atmosfera di festa, con le tribune piene fino all’orlo di fan vestiti di arancione, la musica che risuona nell’aria, la Formula Uno è tornata in Olanda ed è stata una buona giornata. Il sole splendeva calorosamente, ben lontano dal diluvio del Belgio, e le auto hanno affrontato il circuito, ansiose di portare a casa dati sul circuito ignoto.

Non è stato un compito facile. Le bandiere rosse hanno spazzato via gran parte della sessione mattutina e le interruzioni hanno ostacolato anche i progressi nelle FP2, ma alla fine è stata una giornata positiva con un discreto chilometraggio, viste le circostanze, e anche alcuni incoraggianti feedback da parte del cronometro.

Resta molto da fare, ovviamente, e domani sarà il momento in cui le cose inizieranno davvero a contare: ma è comunque un buon inizio, qualcosa su cui puntiamo a costruire per il resto del weekend. L’atmosfera sulle tribune ci ha ricordato quanto può essere bello un weekend di gara di Formula Uno: quello che sappiamo è che dobbiamo continuare questa festa.

GP Olanda: le interviste ai piloti

Kimi Raikkonen: “Abbiamo fatto un buon lavoro oggi, nonostante tutte le interruzioni con le bandiere rosse. È una pista abbastanza diversa da quella su cui guidiamo di solito, ma è carina: non è facile fare un giro ma guidare su qualcosa di nuovo è una bella sfida, e la folla crea davvero un’atmosfera interessante. Come sempre di venerdì , dobbiamo ancora trovare qualche miglioramento qua e là: è normale e possiamo fare un passo avanti per le qualifiche. L’obiettivo rimane lo stesso, avere un posto in Q2 – vedremo come andrà domani“.

Antonio Giovinazzi: “È stato un venerdì positivo, questa pista è davvero bella da guidare, soprattutto con queste vetture. Dal momento in cui arriviamo, sembra una festa ed è un grande merito per i fan olandesi, hanno davvero dato il benvenuto alla Formula Uno. La pista è piacevole ma non è facile mettere tutto insieme: comunque abbiamo fatto un buon lavoro e siamo soddisfatti di dove siamo, sia in gara che sul giro singolo. Domani, ovviamente, è un altro giorno, ma abbiamo avuto una buona partenza e possiamo farcela: speriamo di poter fare una buona qualifica perché qui i sorpassi non sono facili, quindi il risultato di sabato sarà fondamentale. Daremo il massimo”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share