GP Baku: la Ferrari introdurrà i primi aggiornamenti

A parte gli ordini di squadra e la strategia discutibile, in Bahrain è stato chiaro che l’affidabilità è un problema per la squadra italiana che era uscita dai test pre-stagionali che sembrava molto competitiva. In vista del Gran Premio dell’Azerbaigian di questo fine settimana, il Team Principal della Scuderia Ferrari, Mattia Binotto, ha confermato che verranno introdotti i primi aggiornamenti per la SF90.

Ferrari: le parole di Mattia Binotto

Stiamo apportando alcuni aggiornamenti a Baku, come primo passo nello sviluppo della SF90“, ha affermato. “Venendo fuori da tre gare che sicuramente non sono andate come volevamo, questo è un altro momento importante per noi“, ha ammesso il Team Principal Ferrari. “Ci siamo preparati molto bene, analizzando tutti i dati che abbiamo acquisito fino ad ora, esaminando le aree in cui possiamo migliorare e lavorare per adattare l’assetto della vettura e la gestione delle unità di potenza alle caratteristiche della pista. Baku presenta un rettilineo molto lungo, che pone requisiti speciali al motore, sia la parte di combustione interna che gli elementi ibridi“, aggiunge. “È relativamente facile superare su questa pista, in parte a causa del DRS, soprattutto quest’anno perché ha un effetto maggiore rispetto al passato: la superficie della pista è molto liscia, il che significa che l’usura degli pneumatici è generalmente bassa, ma poiché gli pneumatici generano meno energia, può essere difficile farli entrare nel giusto range di temperatura di lavoro.

Sappiamo dalle esperienze passate che c’è un’alta probabilità che la Safety Car appaia in pista a Baku e quindi è un aspetto importante da considerare quando si guarda alla strategia di gara“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share