GP Bahrain: il sabato della Ferrari

In Bahrain si impone la Ferrari nelle qualifiche
GP Bahrain: il sabato della Ferrari

La Scuderia Ferrari ha riscontrato degli ottimi risultati nelle qualifiche per il GP Bahrain, il round di apertura della stagione 2022. Charles Leclerc ha portato la sua F1-75 in pole position, mentre Carlos Sainz è stato il terzo più veloce, a poco più di un decimo di secondo dal compagno di squadra e a soli sei millesimi dal secondo posto di Max Verstappen. Questa è stata la decima pole in carriera di Leclerc e la 231a della Ferrari, la prima da quando Leclerc è stato anche il più veloce nelle qualifiche di Baku nel 2021.

Il team ha svolto un ottimo lavoro gestendo tutte le fasi delle qualifiche, valutando il distacco dagli avversari e optando per correre anche con gomme Soft usate nelle prime fasi, il che significa che Leclerc e Sainz avevano salvato due nuovi set di Soft. Alla fine lotta a tre per la pole: Sainz è stato il più veloce dopo il primo run con 1’30″687, 44 millesimi su Leclerc (1’30″731) e 56 su Max Verstappen (1’30 “743). Ma nell’ultimo run il monegasco si è imposto, fermando il cronometro in 1’30″558, contro l’1’30″681 dell’olandese. Sainz però non è riuscito a migliorare a causa di qualche problema nel secondo settore.

GP Bahrain: interviste ai piloti

Charles Leclerc: “Sapevamo che era solo questione di tempo prima di tornare ai vertici e vorrei ringraziare tutto il nostro team per il duro lavoro che tutti hanno fatto per riportare la nostra macchina al posto che doveva. Siamo tutti contenti del risultato di oggi, ma allo stesso tempo siamo consapevoli che non possiamo rilassarci e dobbiamo continuare a spingere perché i nostri concorrenti sono forti”.

Finora nel fine settimana ci siamo concentrati sui brevi giri in preparazione per le qualifiche e durante i test abbiamo fatto molti giri ad alto consumo di carburante, quindi abbiamo imparato a conoscere la macchina in diverse situazioni e la si sente bene. La parte più difficile di oggi è stata mettere le gomme nella finestra giusta, ma alla fine ho messo tutto insieme ed è davvero bello essere di nuovo in pole”.

Carlos Sainz: Non è stato un weekend facile per me fino alle qualifiche, ma siamo riusciti a mettere insieme una prestazione molto forte questo pomeriggio. Lottare per la pole fino all’ultimo tentativo è una buona notizia. Il distacco dalla vetta è stato molto stretto per tutta la sessione, quindi nel complesso non posso essere troppo deluso da questa prima qualifica dell’anno. Congratulazioni a Charles per questo risultato e a tutto il team per averci regalato una macchina così competitiva. È un inizio promettente! In vista della gara, credo che ci sia ancora un po’ di lavoro da fare rispetto a quanto visto nelle prove libere, ma sicuramente daremo il massimo. Non vedo l’ora di correre domani.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Mick Schumacher compie 20 anni

Mick Schumacher compie 20 anni

Mick Schumacher, figlio di Schumacher, proprio quest’anno è approdato ufficialmente nella Ferrari Driver Academy, diventando a tutti gli…
Total
0
Share