Formula 1 “fondamentale” per Alfa Romeo secondo Imparato

Il nuovo CEO di Alfa Romeo Jean-Philippe Imparato ha detto chiaramente che il Biscione non abbandonerà la Formula 1
Alfa Romeo Racing
Alfa Romeo Racing

Sembra che Alfa Romeo non lascerà presto la F1, con il loro CEO che afferma che lo sport è “fondamentale” per l’azienda. Il nome del marchio è tornato allo sport nel 2018. Inizialmente, hanno sponsorizzato la Sauber prima che il team venisse ribattezzato Alfa Romeo Racing all’inizio della stagione 2019 e da allora è rimasto tale.

Tuttavia, per quanto tempo sarebbe rimasto così non è stato chiaro quando è stato annunciato all’inizio del 2021 che Fiat Chrysler, i proprietari dell’Alfa Romeo, si sarebbero uniti a Peugeot per formare la nuova casa automobilistica Stellantis.

La Gazzetta Dello Sport informava che l’attività sportiva dei marchi di loro proprietà sarà prossimamente rivista. “Nei piani del nuovo colosso automobilistico mondiale, nato dalla fusione tra FCA e PSA, ci sarà anche una ridefinizione delle attività sportive dei marchi del gruppo”, ha affermato la testata italiana. 

“Si partirà dal Biscione, dal 2018 sponsor del team Sauber-Ferrari. La permanenza dello storico marchio in Formula 1 dipenderà dai nuovi piani industriali derivanti dalla fusione annunciata il 4 gennaio dopo più di un anno di trattative”. Inoltre, a quel tempo si diceva anche che Sauber avrebbe abbandonato Ferrari e Alfa Romeo per diventare un team cliente Renault dal 2022 in poi. Tuttavia, quelle voci sono state messe a tacere da rapporti che affermavano che la partnership tra loro e gli italiani era stata estesa fino al 2025.

L’amministratore delegato dell’Alfa Romeo Jean-Philippe Imparato ha ora chiarito di non avere intenzione di lasciare la griglia nel prossimo futuro. “Per Alfa Romeo, il motorsport è sempre stato parte del DNA del marchio”, ha detto.

“E quando vedo la F1, dico che è una delle discipline più efficienti al mondo. Se non fai bene lì, si riflette su tutto il resto. Quindi dico che il motorsport è fondamentale per Alfa Romeo. È una partita che dobbiamo giocare con calma, valutando tutte le cose che sono state fatte in passato e quello che sarà il futuro, visto che le evoluzioni avvengono molto velocemente”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share