Fiat tornerà nel segmento B: nuova Punto all’orizzonte?

Due progetti in arrivo per Fiat
fiat-punto

Il futuro di Fiat sarà (anche) nel segmento B del mercato. La conferma arriva direttamente dal CEO di Stellantis, Carlos Tavares, che, in occasione della presentazione dei risultati finanziari di Stellantis del primo semestre del 2021, ha anticipato che il marchio torinese si prepara a portare sul mercato nuovi modelli di segmento B, lo stesso segmento che fino al 2018 era occupato dalla Fiat Punto e che oggi vede il marchio Fiat presente con la monovolume 500L, un modello oramai a fine carriera e destinato a non ricevere una nuova generazione.

Per il momento, Stellantis e Fiat non hanno rivelato alcun dettaglio sui piani futuri. Per ulteriori annunci ufficiali sarà necessario attendere il piano industriale di Stellantis, atteso tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022. In questi mesi, quindi, verranno prese delle decisioni molto importanti legate al futuro del marchio Fiat, almeno per quanto riguarda il mercato europeo (in Sud America, come noto, si seguiranno strategie differenti con tanti nuovi modelli già in fase di sviluppo).

Fiat Argo Precision: la scheda tecnica
Fiat Argo: la segmento B brasiliana

Due Fiat nel segmento B in futuro?

Il punto di partenza del ritorno di Fiat nel segmento B sarà legato, inevitabilmente, alla piattaforma CMP, la stessa su cui il gruppo PSA ha sviluppato svariati modelli in questo segmento di mercato. La stessa piattaforma verrà utilizzata da Jeep e, probabilmente, da Alfa Romeo per realizzare un nuovo B-SUV nello stabilimento di Tychy.

In questo stabilimento potrebbe essere sviluppata la prima delle nuove segmento B di casa Fiat. Il marchio, infatti, potrebbe registrare il debutto di un nuovo B-SUV in grado di diventare un nuovo ed importante riferimento per la gamma europea nel corso dei prossimi anni. Il progetto potrebbe essere legato in qualche modo al brand 500 oppure potrebbe configurarsi come l’erede dell’attuale Panda (che come anticipato dovrebbe passare al segmento B).

Il modello potrebbe arrivare già nel corso del 2023. Ricordiamo, infatti, che la nuova linea basata sulla piattaforma CMP entrerà in attività a Tychy nel corso del 2022 con il debutto del nuovo entry level di Jeep. Successivamente, dovrebbero arrivare anche il modello di Fiat e probabilmente quello di Alfa Romeo, atteso non prima della seconda metà del 2023. Possibile, ma ancora da confermare, la realizzazione di un B-SUV Lancia.

fiat punto render
fiat punto render

C’è anche una nuova Fiat Punto?

Il ritorno del marchio Fiat nel segmento B del mercato potrebbe essere caratterizzato anche dal lancio di una nuova generazione della Fiat Punto, modello uscito di produzione nel corso del 2018. Il progetto, anche in questo caso, potrebbe essere sviluppato sulla piattaforma CMP, la stessa su cui sono state realizzate la Peugeot 208 e la Opel Corsa.

Se il progetto riceverà l’approvazione, sarà necessario capire quale sarà lo stabilimento dove verrà prodotto. Una nuova Fiat Punto, in ogni caso, difficilmente verrà realizzata in Italia come, invece, avveniva con il modello precedente, prodotto nello stabilimento di Melfi fino ad appena tre anni fa.

Le nuove segmento B saranno elettriche?

Fiat diventerà un marchio completamente elettrico e, quindi, tutti i nuovi modelli in arrivo saranno elettrificati. La CMP permette la realizzazione anche di modelli a zero emissioni. Di conseguenza, sia il B-SUV che la possibile nuova Punto potrebbero essere realizzate in versione elettrica al 100%. Si tratterebbe di un passo in avanti importante nel programma di elettrificazione del marchio.

Maggiori dettagli in merito a quelle che saranno le scelte per il futuro di Fiat nel segmento B del mercato arriveranno nelle prossime settimane. Gli annunci ufficiali potrebbero, invece, arrivare con il nuovo piano industriale di Stellantis atteso per la fine del 2021. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share