Fiat Progetto 363: la produzione inizierà a settembre

Il SUV Fiat Progetto 363 sebbene verrà svelato a maggio inizierà la sua produzione a settembre e arriverà in concessionaria ad ottobre
Fiat Progetto 363
Fiat Progetto 363

Il gruppo Stellantis ha utilizzato il Grande Fratello Brasil 21 per anticipare le prime informazioni del Progetto 363, il primo SUV Fiat prodotto e commercializzato in Brasile. La rivelazione del suo look e anche del nome dovrebbe avvenire nel finale del reality, nella prima settimana di maggio.

Tuttavia, l’arrivo effettivo del modello nei negozi avverrà tra settembre e ottobre di quest’anno, perché l’inizio della sua produzione in serie a Betim (MG), il cosiddetto SOP, avverrà solo a settembre.

Ora, la stessa Stellantis ha cercato di confermare la scadenza in una conferenza online con i giornalisti per annunciare le specifiche del motore 1.3 T270, il quattro cilindri turboflex da 185 CV che sarà presente nelle versioni flex della nuova Jeep Compass, la nuova Fiat Toro e la Jeep sette posti entro la fine dell’anno.

I dirigenti della casa costruttrice affermavano che il lancio del Progetto 363 sarebbe avvenuto, infatti, “tra il terzo e il quarto trimestre”, “probabilmente tra settembre e ottobre”.

In altre parole, il debutto del modello in BBB servirà come una sorta di avant première, come ha fatto VW con il Taos alla fine dello scorso anno: inizierà così un graduale processo di rivelazione di contenuti, specifiche, motore e versioni del Progetto 363.

Inoltre, in un teaser rilasciato mercoledì (24), il produttore ha confermato che il modello sarà equipaggiato con un “motore turboflex GSE”, anche se senza dire se si tratta del 1.0 T3 o del 1.3 T4. Tuttavia, le immagini fanno capire che si tratta del 1.0 a tre cilindri, sebbene ancora dotato di iniezione diretta, quattro valvole per cilindro e sistema MultiAir per la variazione intelligente di tempo e ampiezza delle valvole di aspirazione.

È un SUV costruito sulla piattaforma MP1 di Argo. Il suo rapporto con il portellone, tra l’altro, è simile a quello che vediamo tra VW Nivus e Polo o tra Honda Fit e WR-V: il SUV sfrutterà gran parte della carrozzeria e della meccanica dell’Argo, ereditando elementi come sospensioni, architettura elettrica, porte laterali anteriori, colonne A, parabrezza e parafanghi parziali e tagli del cofano.

Il numero 363 rappresenta un codice di progettazione e non sarà il nome definitivo del modello. La Fiat ha recentemente registrato cinque nomi che sono diventati candidati per lui da utilizzare: Revo, Tuo, Pulse, Domo e Nord.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share