Fiat 500: nuovo record per l’iconica city car

La 500 è realizzata a Tychy in Polonia
fiat 500

Lo stabilimento Stellantis di Tychy celebra la produzione dell’esemplare numero 2.500.000 della Fiat 500. La city car del marchio italiano, vero e proprio simbolo del brand, è da anni un riferimento importantissimo dello stabilimento di Tychy in Polonia dove oggi è stato raggiunto il traguardo di due milioni e mezzo di unità prodotte.

La Fiat 500 è entrata in produzione a Tychy nell’oramai lontanissimo 2007. Con quattordici anni di carriere e tanti aggiornamenti alle spalle, la Fiat 500 è uno dei modelli di riferimento della gamma del marchio Fiat ed ancora oggi è in grado di ritagliarsi uno spazio importante sul mercato.

Da notare che la 500 è il modello più prodotto in assoluto a Tychy avendo superato, da tempo, anche la Panda di seconda generazione (2 milioni e 168mila unità) e Fiat 126p (2 milioni e 166mila).

Dallo scorso anno, la Fiat 500 è disponibile anche in versione Hybrid con sistema mild hybrid da 70 CV in grado di rendere ancora più efficiente la vettura. La famiglia di city car mild hybrid di Stellantis, che comprende anche la Fiat Panda e la Lancia Ypsilon (anch’essa prodotta a Tychy), ha già raggiunto quota 150 mila unità vendute.

La Fiat 500 è, inoltre, un’icona del marchio Fiat al di fuori dell’Italia. A differenza della Panda, venduta per oltre l’80% dei casi in Italia, la 500 è richiestissima al di fuori dei confini nazionali. Oltre l’80% delle vendite complessive della city car, infatti, sono legate al mercato internazionale e non a quello italiano.

I principali mercati di commercializzazione della Fiat 500 sono, ad oggi,  Gran Bretagna, Francia, Germania, Spagna, Belgio, Paesi Bassi, fino in Giappone. Nel suo comunicato, Fiat sottolinea come la vettura sia apprezzata anche in mercati esotici come Isole Cayman, Curaçao, Saint Martin, Senegal o Ghana.

Dal debutto della prima generazione, avvenuto nel 1957, ad oggi, in tutto il mondo sono state vendute più di 6.7 milioni di unità di Fiat 500.

Fiat 500: un futuro a zero emissioni

Dallo scorso anno, la Fiat 500 è disponibile anche in versione elettrica. La nuova variante a zero emissioni della city car è, a tutti gli effetti, la “nuova generazione” della 500. L’attuale modello, prodotto a Tychy, resterà sul mercato ancora per alcuni anni ma non registrerà il debutto di una nuova generazione.

La Nuova Fiat 500, in produzione dallo scorso anno a Mirafiori, è, di fatto, il nuovo riferimento del brand 500 ed è destinata a ricoprire un ruolo sempre più importante per il marchio Fiat, in Italia, in Europa ed anche in molti altri mercati extra europei, a partire dagli Stati Uniti.

Tychy si prepara a nuovi progetti

Per lo stabilimento di Tychy in Polonia, invece, il futuro sarà lontano dalla Fiat 500. Il sito polacco di Stellantis, infatti, si prepara ad una vera e propria rivoluzione. A partire dal 2022, infatti, nel sito prenderà il via la produzione di una nuova famiglia di B-SUV. Inizialmente ci sarà il debutto del nuovo entry level di Jeep mentre da inizio 2023 debutterà anche il nuovo B-SUV Alfa Romeo.

Successivamente, nel corso del 2023, arriveranno anche degli inediti B-SUV per il marchio Fiat e, molto probabilmente, anche per Lancia. Per il sito di produzione di Tychy, quindi, dopo 2,5 milioni di unità prodotte è quasi tempo di dire addio alla Fiat 500 per concentrarsi su nuovi progetti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share