Fiat 500 Elettrica: raddoppia il turno di produzione a Mirafiori

Il nuovo turno partirà a gennaio
fiat 500 elettrica

Buone notizie per la Fiat 500 Elettrica. La city car elettrica, che da diversi mesi sta facendo segnare ottimi risultati di vendita in Europa, si prepara ad un incremento della produzione nello stabilimento di Mirafiori. Nella giornata di oggi, infatti, Stellantis ha confermato ai sindacati la volontà di far partire un secondo turno sulla linea di montaggio della Fiat 500 Elettrica a partire dal prossimo mese di gennaio.

Tra pochi mesi, quindi, i volumi produttivi della 500 a zero emissioni registreranno una sostanziale crescita, avvicinandosi (o forse superando) i target previsti per il 2021 da FCA lo scorso anno. Ricordiamo che l’obiettivo dell’azienda era produrre almeno 300 unità al giorno di Fiat 500 Elettrica in modo da poter attestarsi su di una produzione annuale di 70 mila unità.

Fiat 500

Nei mesi scorsi erano emerse indiscrezioni in merito ad un imminente incremento della produzione della 500 Elettrica che, da inizio anno, si attesta intorno alle 200 unità al giorno. Tale incremento arriverà, quindi, a gennaio con la partenza del secondo turno di lavoro. Al momento, pur non essendoci informazioni precise in merito agli effettivi volumi di produzione, possiamo ipotizzare che la partenza del secondo turno sulla linea della Fiat 500 Elettrica consentirà di superare i target contribuendo alla riduzione degli ammortizzatori sociali a Mirafiori e all’espansione internazionale della 500 a zero emissioni.

Ricordiamo che la Fiat 500 Elettrica è stabilmente tra le prime 10 auto elettriche più vendute in Europa e, di mese in mese, si conferma come l‘auto elettrica più venduta in Italia. I dati di vendita sono, quindi, molto positivi e Stellantis è ora pronta ad accelerare. L’aumento della produzione per la city car potrebbe tradursi in un’espansione della commercializzazione internazionale della city car.

La Fiat 500 Elettrica arriverà in nuovi mercati internazionali?

Attualmente, la Fiat 500 Elettrica viene commercializzata esclusivamente in Europa e, da pochi mesi, anche in Brasile e Israele. All’orizzonte, anche considerando la crescita della produzione che partirà nel mese di gennaio, potrebbe esserci un potenziamento della distribuzione internazionale della city car della casa italiana. Le opzioni sul tavolo sono diverse.

La 500 a zero emissioni potrebbe, infatti, raggiungere il Nord America, con la partenza della commercializzazione in alcuni mercati degli Stati Uniti. Possibile, inoltre, anche la vendita in alcuni mercati mediorientali e del sud-est asiatico. La city car elettrica, quindi, è destinata a diventare sempre di più un riferimento per la produzione di casa Fiat.

Possibile, anche se tutta da valutare come ipotesi, l’arrivo di un aggiornamento della gamma della Fiat 500 Elettrica con l’arrivo di nuove versioni in grado di potenziare l’offerta della city car per il mercato europeo. Maggiori dettagli sul futuro della 500 a zero emissioni arriveranno di certo nelle prossime settimane. Di certo, l’incremento della produzione a Mirafiori è da considerare come un’importante novità per il futuro del progetto. Continuate a seguirci per ulteriori aggiornamenti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share