Ferrari

Ferrari: “Mick Schumacher è un buon candidato per un posto in Formula 1”

Ferrari: "Mick Schumacher è un buon candidato per un posto in Formula 1"

Figlio del sette volte campione del mondo di F1 Michael, Schumacher ha concluso al 12° posto assoluto nella sua prima stagione di Formula 2 nel 2019, segnando una vittoria nella gara a griglia inversa all’Hungaroring. Lo scorso anno ha anche completato i suoi primi due giorni di test ufficiali di F1, correndo prima per la Ferrari e poi per l’Alfa Romeo ad aprile. Il Team Principal Mattia Binotto ha dichiarato che la Ferrari “si aspettava molto” da Schumacher nel 2020. “Siamo molto orgogliosi che faccia parte della FDA“, ha detto Binotto.

Futuro in Formula 1? Si, per la Ferrari

Questo è tutto per l’ovvio amore, non solo perché è il figlio di Michael Schumacher, ma perché penso che sia un buon pilota, in realtà si è comportato bene anche in questa stagione. Se guardi la classifica puoi vedere alcuni piloti esperti in cima, ma ha avuto una buona stagione per fare esperienza. E se anche tu guardi le gare considerando che è un principiante, stava andando bene. Era un novellino. Quindi, penso che la prossima stagione sarà la chiave per lui per capire quanto sta progredendo. Ci aspettiamo molto dal prossimo anno perché avrà una stagione di esperienza e siamo abbastanza sicuri che sarà un buon candidato per la F1 in futuro“.

Binotto ha aggiunto che era troppo presto per giudicare se Schumacher sarà una prospettiva per il team Ferrari. Qualsiasi promozione iniziale di F1 verrebbe probabilmente all’Alfa Romeo, poiché la Ferrari controlla uno dei posti nella squadra della Sauber. “Sarà un candidato per la Ferrari o in futuro? È davvero troppo presto“, ha continuato Binotto. “Ma ancora una volta, l’obiettivo della FDA è quello di trovare il prossimo talento per la Ferrari e fa parte della FDA perché alla fine, crediamo che abbia il talento per rimanere in questo gruppo. Il 2021 sarà troppo presto anche per uno dei nostri giovani talenti.

Fonti di autosport indicano che Schumacher era in fase di valutazione per il posto di seconda guida in Alfa, ma una combinazione dei suoi risultati F2 e la forma migliorata di Antonio Giovinazzi nella seconda metà della stagione ha fatto s^ che arrivasse il rinnovo per il pilota italiano. Schumacher ha dichiarato ad Autosport che “per il 2020 non vi è stata alcuna possibilità di trovare un posto“, nonostante questo legame.

 

Notizie Correlate
Ferrari

Ferrari: per Briatore dovrebbe puntare su Leclerc piuttosto che pensare a Hamilton

Ferrari

Leclerc: "Nel 2019 tutto è andato meglio di quanto mi aspettassi"

Ferrari

Leclerc ammette che la sua relazione con Vettel è "Meglio di quanto la gente pensi"

Ferrari

Vettel: "Rimarrò sempre il numero due in Germania"