Ferrari domina la 24 Ore di Le Mans nelle categorie GTE Pro e GTE AM

Ferrari vince sia nel GTE Pro che GTE Am
Ferrari domina la 24 Ore di Le Mans nelle categorie GTE Pro e GTE AM
Ferrari domina la 24 Ore di Le Mans nelle categorie GTE Pro e GTE AM

Anche quest’anno la 24 Ore di Le Mans ha regalato emozioni nelle varie categorie. In particolare, per quanto riguarda la Ferrari, ha vinto sia nella categoria GTE Pro che GTE Am. La GTE Pro sembrava destinata a essere dominata dalle Ferrari AF Corse, ma con grande strategia, la Corvette #63 è riuscita a rimanere nella mischia mentre le condizioni hanno iniziato a giocare sui punti di forza della debuttante C8.R con Nicky Catsburg che si è particolarmente goduto le condizioni notturne durante un triplo stint veloce.

Una possibile vittoria con doppietta per AF Corse è stata vanificata da un guasto alla sospensione posteriore sinistra per la vettura #52 nella notte, che l’ha fatta scivolare giù in classifica. Domenica mattina una foratura delaminante per Sam Bird è costata all’auto ancora più terreno.

Ciò ha significato che la gara si è trasformata in una corsa a due tra la Ferrari 488 GTE Evo #51 e la Corvette C8.R. Nelle condizioni pomeridiane più calde, la Ferrari #51 di Alessandro Pier Guidi, James Calado e Come Ledogar si è gradualmente allontanata e ha conquistato la seconda vittoria in tre anni, dopo aver vinto nel 2019 ed essersi classificata seconda lo scorso anno.

La Ferrari torna a vincere a Le Mans

È stata la seconda vittoria GTE Pro per Pier Guidi e Calado, che facevano anche parte dell’equipaggio vincente nel 2019, mentre il francese Ledogar ha conquistato la sua prima vittoria di classe a Le Mans. Catsburg, Antonio Garcia e Jordan Taylor hanno conquistato un solido secondo posto nella classe con 41 secondi di distacco.

Porsche ha dovuto combattere con non pochi problemi. Entrambe le vetture di fabbrica #92 e #91 hanno perso terreno all’inizio e mancato del ritmo di gara assoluto per fare un buon risultato al riguardo.

Inizialmente era l’auto WeatherTech #79 gestita da Proton che guidava la carica del marchio Weissach nelle mani di Laurens Vanthoor e Earl Bamber, ma l’auto si è ritirata durante la notte dopo un incidente del terzo pilota Cooper MacNeil che ha danneggiato il telaio.

Anche l’altra Porsche iscritta privatamente, la HubAuto #72 che Dries Vanthoor ha portato clamorosamente alla pole, ha avuto una corsa travagliata. Al via Maxime Martin si è scontrato con una vettura LMP2, una perdita di tempo dalla quale la vettura non si è più ripresa. Una trasmissione rotta, che ha fatto fermare il fratello Vanthoor più giovane, ha segnato il destino dell’auto.

La seconda Corvette #64 ha sopportato il peso dei problemi di affidabilità nella sua classe. Per prima cosa ha dovuto sostituire un diffusore rotto dopo che Nick Tandy è stato sorprendentemente colpito da dietro da Calado mentre il gruppo lasciava la griglia cerimoniale, prima ancora che la gara fosse iniziata.

Ha poi perso più di un’ora con un problema alla frizione durante la notte e poi è sparito in garage una terza volta al mattino con un problema all’alternatore. In GTE Am, la Ferrari #83 AF Corse ha dimostrato la performance più pura. Ha guadagnato un buon distacco dopo che Felipe Fraga è uscito alla prima variante di sabato sera in quella che allora era la #33 TF Sport Aston Martin leader della categoria.

Una volta in testa, Nicklas Nielsen, Alessio Rovera e Francois Perrodo hanno condotto una gara controllata per mantenere l’Aston Martin sempre indietro di oltre un minuto. I compagni di squadra di Fraga e TF Sport Aston Ben Keating e Dylan Pereira alla fine si sono accontentati del secondo posto. I problemi per la Ferrari #54 di AF Corse hanno dato alla Ferrari #80 Iron Lynx di Matteo Cressoni, Rino Mastronardi e Callum Ilott una netta corsa al terzo posto di categoria.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share