Mercato

FCA parteciperà al Car Show di Atlanta 2020

Fiat Chrysler

FCA parteciperà all’Atlanta International Auto Show dal 26 febbraio con una varietà di modelli ed esperienze interattive, con veicoli Alfa Romeo, Chrysler, Dodge // SRT, FIAT, Jeep e Ram.  Alfa Romeo sarà presente alla manifestazione con ​​Giulia e Stelvio che presentano importanti miglioramenti del prodotto con il nuovo modello per il 2020. Entrambi i modelli aggiungono una serie di nuovissimi miglioramenti, come un nuovo display touchscreen standard da 8,8 pollici con grafica migliorata, processore più veloce e Performance Pages. I modelli offrono una nuovissima consolle centrale, il nuovissimo cambio rivestito in pelle e un vetro frontale laminato per migliorare l’atmosfera della cabina. Il nuovo pacchetto Advanced Driver Assistance System (ADAS) disponibile offre funzionalità di guida autonoma di livello II con Highway Assist, Traffic Jam Assist, Active Lane Keep Assist e Drowsy Driver Detection tra le altre funzionalità avanzate, fornendo un equilibrio ottimizzato tra conducente e macchina.

FCA parteciperà all’Atlanta International Auto Show dal 26 febbraio con una varietà di modelli ed esperienze interattive

Il marchio FIAT presenterà la Fiat 500X 2020 e la Fiat 124 Spider. La Fiat 500X è dotata di trazione integrale standard e di un motore turbocompresso a iniezione diretta da 1,3 litri a basso consumo, che genera 177 CV. A partire da un prezzo al dettaglio suggerito dal produttore di $ 25.390 , la Fiat 124 Spider è la roadster più economica della sua categoria e presenta un motore turbo a quattro cilindri esclusivo di classe, il migliore risparmio di carburante in autostrada, il miglior vano di carico e punte di scarico quadruple esclusive di classe. FIAT è l’unico marchio del settore ad offrire propulsori turbo standard che erogano almeno 30 miglia per gallone in tutta la sua gamma.

Il marchio Jeep ritorna allo spettacolo con il nuovo Jeep Gladiator Mojave 2020, che rappresenta il massimo in termini di capacità fuoristrada ad alta velocità e prestazioni in ambienti sabbiosi. Queste prestazioni sono state gentilmente concesse dal rinomato sistema 4×4 del marchio Jeep con significativi aggiornamenti delle sospensioni e test approfonditi su sabbia dura e terreni desertici per la durata e la protezione dei veicoli. I modelli Gladiator Mojave sono dotati di nuovi ammortizzatori interni Fox da 2,5 pollici appositamente calibrati con serbatoi esterni, paraurti idraulici frontali FOX esclusivi del settore, un telaio rinforzato, una sospensione anteriore da 1 pollice con una piastra paramotore argento, assi più forti con tirapugni in ghisa, sedili anteriori aggressivi con rinforzi superiori integrati e pneumatici fuoristrada Falken Wildpeak standard da 33 pollici. Tutte queste caratteristiche standard consentono al Gladiatore Mojave di diventare il primo veicolo “Desert Rated” del marchio Jeep.

Ti potrebbe interessare: Il piano di investimenti di FCA per il Polo produttivo di Torino si sviluppa ulteriormente con nuovi progetti

Notizie Correlate
Mercato

Duello fuoristrada estremo: RAM 1500 TRX vs. Ford F-150 Raptor

Mercato

FCA Bank e I3P lanciano “DIGITAL FACTORY”

Mercato

Dodge Viper con quattro ruote posteriori lascia tutti a bocca aperta

Mercato

Cinque anni di FCA Heritage