FCA collabora allo sviluppo di nuove leghe di alluminio

Con l’obiettivo di ricercare una maggiore sicurezza dei veicoli e un risparmio di carburante, FCA collabora per sviluppare leghe di alluminio innovative
FCA
FCA

Con l‘obiettivo di ricercare una maggiore sicurezza dei veicoli e un risparmio di carburante, FCA, Fiat Chrysler Automobiles, ha aderito a centri di ricerca, entità commerciali e fornitori dell’industria automobilistica per sviluppare leghe di alluminio innovative, che forniscono riduzione del peso resistenza. L’accordo di cooperazione tecnica è stato firmato giovedì 20, presso la sede della Federazione delle industrie di Minas Gerais (Fiemg) a Belo Horizonte. Chiamato all’ottimizzazione delle leghe di alluminio ad alta resistenza per il settore automobilistico, il progetto prevede una partnership con il Centro per l’innovazione e la tecnologia di Senai-Fiemg e CBA, società brasiliana di alluminio, oltre a Novelis, Aethra e 6PRO Virtual and Practical processo.

L’iniziativa è supportata dall’unità Embrapii dell’Istituto Senai per l’innovazione in metallurgia e leghe speciali e parte dell’investimento proviene dal programma Rota 2030. Secondo FCA, l’uso di leghe leggere e a bassa densità, come l’alluminio, contribuisce alla riduzione delle emissioni di CO2 e al rendimento energetico delle automobili. All’interno dell’azienda, il progetto è il risultato della mappatura delle sue esigenze tecnologiche, in questo caso di Engenharia Body, un’area che integra la scheda di sviluppo del prodotto, responsabile della progettazione strutturale dei veicoli.

“La ricerca promuoverà le innovazioni nella catena automobilistica promuovendo lo sviluppo locale di tecnologie, preparando l’auto alle nuove sfide, tenendo principalmente conto degli obiettivi presentati dal programma Rota 2030 nei settori dell’efficienza energetica e della sicurezza dei veicoli”, ha sottolineato il direttore della sicurezza dei veicoli e conformità normativa per FCA per l’America Latina, João Irineu Medeiros.

Il responsabile dell’Innovazione e della tecnologia di CIT SENAI, André Zanatta, ha confermato che questo lavoro riunisce diverse aziende con un unico obiettivo: è gratificante essere con queste industrie per i prossimi 13 mesi a sviluppare un prodotto che aggiungerà più valore al settore automobilistico ”.

Ti potrebbe interessare: FCA cerca gli studenti delle scuole superiori per progettare il futuro di Ram Truck

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share