FAW prosegue con una potenziale offerta per l’unità Iveco di CNH

China FAW Group Co. sta procedendo con i preparativi per una potenziale offerta per il business di autocarri e autobus Iveco
Iveco
Iveco

China FAW Group Co. sta procedendo con i preparativi per una potenziale offerta per il business di autocarri e autobus Iveco di proprietà di CNH Industrial NV della famiglia miliardaria Agnelli, hanno detto persone a conoscenza della questione.

Il gruppo automobilistico cinese ha fatto progressi con la due diligence su Iveco e sta lavorando per fare un’offerta formale nei prossimi mesi, secondo le persone. FAW deve ancora condurre visite in loco presso gli stabilimenti Iveco, ha detto una delle persone, chiedendo di non essere identificato perché le informazioni sono private.

Martedì, le azioni di CNH sono state le migliori nell’indice di riferimento di Milano. Le azioni sono aumentate fino al 3,6%, dando alla società un valore di mercato di oltre 17,5 miliardi di euro (20,6 miliardi di dollari)

CNH ha intrattenuto colloqui con FAW dallo scorso anno su un potenziale accordo per Iveco. Ha già respinto una proposta iniziale della società cinese lo scorso anno che valutava l’attività a circa 3 miliardi di euro. Per saperne di più: I colloqui di Iveco potrebbero riflettersi meglio nella curva del dollaro CNH rispetto all’euro

FAW sta valutando attentamente la posizione dei paesi europei coinvolti prima di presentare una proposta, secondo le persone. Dovrà alleviare le preoccupazioni dei governi francese e italiano sul mantenimento della produzione nei paesi e sulla limitazione di eventuali licenziamenti.

Il braccio finanziario di Iveco potrebbe emergere con un altro punto critico, dal momento che un’acquisizione dell’azienda da parte di FAW di proprietà statale richiederebbe l’approvazione dei regolatori europei, hanno detto le persone. Non sono state prese decisioni finali e non c’è certezza che le deliberazioni porteranno a un’offerta definitiva. CNH ha annunciato piani nel 2019 per dividere la sua attività di produzione di attrezzature agricole dalle sue operazioni di veicoli commerciali. Questi sforzi sono stati ritardati dalla pandemia di coronavirus.

L’amministratore delegato Scott Wine ha dichiarato in una teleconferenza con gli analisti il ​​mese scorso che CNH rimane “molto impegnata” nel piano di separazione e si è impegnata con almeno una parte interessata, anche se sarebbe troppo lontano affermare che preferisce una vendita a un scorporo. CNH ha confermato a gennaio di avere discussioni preliminari con FAW su Iveco.

Un rappresentante di CNH ha rifiutato di commentare, mentre non è stato possibile contattare immediatamente un portavoce di FAW per un commento al di fuori del normale orario lavorativo in Cina. “FAW non ha contattato il ministero delle finanze in questa fase”, ha detto un portavoce del ministero delle finanze francese. “Stiamo ovviamente seguendo da vicino la situazione riguardante un importante asset industriale in Francia”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share