Kimi Raikkonen: “Il motocross è molto più pericoloso della Formula 1”

Kimi Raikkonen spiega che il motocross gli fa più paura rispetto ad una Formula 1
Kimi Raikkonen
Kimi Raikkonen

Rimangono solo sei gare prima che la storica carriera in Formula 1 di Kimi Raikkonen giunga al termine. Ma in vero stile Iceman, il finlandese dice che non prevede di avere alcuna difficoltà a sostituire il brivido della Formula 1 quando si ritirerà dalla massima categoria automobilistica.

Supponendo che inizi le restanti sei gare, Raikkonen estenderà il suo record del maggior numero di Gran Premi iniziati nella storia della F1 a 349. Dopo tutto questo, penseresti, il brusio di correre una macchina di Formula 1 contro 19 dei suoi compagni più grandi piloti del mondo sarebbe difficile da battere. Ma Raikkonen, per esempio, non si è preoccupato quando gli è stato chiesto come avrebbe sostituito la scarica di adrenalina.

Kimi Raikkonen e le sue interviste uniche

Non penso di dover sostituire l’adrenalina“, ha detto Raikkonen. “È una cosa molto normale che facciamo, almeno per me. L’ho fatto per molti, molti anni, quindi non è diverso dal guidare un’auto in molti modi. Ovviamente se hai qualche litigio o se vai nel posto sbagliato senti la velocità, ma immagino che ci siano molte altre cose che faccio che sono molto più spaventose in molti modi

Alla domanda sul tipo di cose eccitanti che potrebbe fare lontano dalla F1, Raikkonen ha scherzato: “Ovviamente a casa con i bambini può essere piuttosto eccitante a volte, non si sa mai! Cerco di fare motocross quando posso, e molto spesso ti senti più spaventato lì che in una monoposto di Formula 1. Per noi guidare un’auto da Formula 1 è la normalità. Quando ti prendi una lunga pausa e guidi di nuovo una macchina di F1 per la prima volta, ti senti veloce, ma poi diventa una cosa molto normale”.

Le 343 partenze di Raikkonen ad oggi hanno fruttato anche il Campionato del Mondo 2007, oltre a 21 vittorie. La sua ultima vittoria risale al 2018 sul circuito di Austin, proprio dove si correrà questo fine settimana. Vedremo cosa riuscirà a fare visto che da un paio di anni guida un’auto decisamente meno performante rispetto ad una Ferrari.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share