Carlos Sainz: “Non mi sono mai sentito così lento in una gara”

Sainz spiega di non essersi mai sentito così lento in gara finora com’è avvenuto in Olanda
Carlos Sainz
Carlos Sainz

Carlos Sainz ha risposto dopo il suo shunt nelle prove finali per qualificarsi sesto, a solo un decimo dal compagno di squadra della Ferrari Charles Leclerc. Lo spagnolo ha mantenuto la posizione in pista al via, piazzandosi sesto dietro a Pierre Gasly e Charles Leclerc.

Una volta che Sainz è passato alla gomma dura, ha lottato per mantenere lo stesso ritmo, cadendo nelle grinfie di Alonso. Riflettendo sulla gara di Zandvoort, Sainz ha detto di non essersi mai sentito così lento in un Gran Premio prima d’ora.

L’intervista a Carlos Sainz

“Sono molto perplesso al momento perché non ho avuto alcun ritmo durante la gara dal primo giro“, ha detto Sainz a Sky Sports. “Stavo lottando con le gomme anteriori e posteriori, stavo degradando molto le gomme, mi sentivo come se stessi scivolando molto e non potevo eguagliare il ritmo che avevo venerdì quindi questo significa che dobbiamo esaminare cosa è andato storto perché non mi sono mai sentito così lento in una gara, a dire il vero. Stavo lottando abbastanza bene e non avevo alcun ritmo, qualcosa da analizzare.

Il grip che avevo oggi era molto basso e l’usura delle gomme era altissima. a vedere cosa è successo lì perché non era normale”. Leclerc sentiva di avere un passo gara migliore di Gasly davanti, ma le difficoltà nei sorpassi e nel traffico hanno reso impossibile effettuare un sorpasso.

“Penso che oggi, ad essere onesti, la prestazione sia stata probabilmente più veloce di Pierre e ogni volta che c’era un po’ di distacco potevo tornargli sotto, ma poi una volta arrivato nel raggio di due secondi è stato molto difficile avvicinarmi“, Leclerc aggiunto. “Siamo stati particolarmente bravi con le soft, soprattutto verso la fine del run. Abbiamo gestito bene quelle gomme e poi siamo andati sulla dura. È stato un po’ più difficile, ma abbiamo comunque avuto un buon ritmo. Il ritmo era buono ma siamo arrivati solo quinti. Penso che saremmo potuti arrivare quarti. È un po’ un peccato per la qualifica”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share