Alfa Romeo: un lancio all’anno dal 2022, è ufficiale

Imparato, CEO Alfa Romeo, ha le idee chiare sul futuro

Il piano di rilancio di Alfa Romeo sta per cominciare. Il prossimo anno, infatti, la gamma del marchio italiano registrerà, finalmente, la prima novità di nuova generazione dopo troppi anni di nulla. Per il futuro, il brand potrà contare su di una decisa accelerazione con un profondo rinnovamento della gamma. La conferma è arrivata direttamente dal CEO Imparato. Il numero uno del marchio Alfa Romeo ha chiarito che, dal prossimo anno, ci sarà una vera e propria rivoluzione per il marchio.

Alfa Romeo potrà contare, infatti, su di un lancio all’anno a partire dal 2022 e fino a quando la gamma non sarà completa. Si tratta, quindi, di un piano pluriennale che porterà il marchio a raggiungere uno status completamente differente sul mercato internazionale. Le novità in arrivo saranno tante (l’attuale dirigenza è al lavoro da inizio anno e i progetti in cantiere sono diversi) e per Alfa Romeo sembrano, finalmente, esserci le basi per un rilancio.

Si parte con l’Alfa Romeo Tonale

C’è grande attesa per il debutto del nuovo Alfa Romeo Tonale. Il C-SUV del marchio italiano farà il suo debutto ufficiale nel corso del primo semestre del 2022. Come confermato ufficialmente, le vendite partiranno a giugno 2022 ma la presentazione ufficiale dovrebbe tenersi nel primo trimestre dell’anno, probabilmente a margine del Salone dell’auto di Ginevra che tornerà a febbraio 2022 dopo due anni di stop a causa della pandemia.

Ulteriori dettagli ufficiali sul nuovo Tonale arriveranno, di certo, nelle prossime settimane. Il futuro C-SUV del marchio si appresta ad avviare un articolato programma di rinnovamento. Per Alfa Romeo, infatti, il Tonale sarà un nuovo inizio e non certo la fine di un progetto. Il compito del Tonale sarà anche quello di garantire una rapida crescita delle vendite in Europa nei prossimi anni.

Alfa Romeo Tonale Concept al Salone di Los Angeles 2019

Le future Alfa Romeo in arrivo

Dal 2023 in poi, come confermato da Imparato, Alfa Romeo potrà contare su di una novità all’anno. Ogni anno, per almeno 3-4 anni, ci sarà il lancio di un nuovo modello che andrà a riempire uno dei buchi della gamma di Alfa Romeo. Al momento, in ogni caso, non sono ancora noti quelli che saranno i progetti che la casa italiana andrà a realizzare per completare la sua gamma.

Tra le ipotesi, la più concreta (anche se l’assenza di novità in questi ultimi mesi solleva qualche dubbio) è quella del B-SUV, progetto che era stato anticipato da FCA nell’ultimo piano industriale di Alfa Romeo. Il modello, secondo i piani iniziali, dovrebbe essere realizzato a Tychy, stabilimento polacco di Stellantis dove verrà realizzato anche il nuovo B-SUV di Jeep. La base di partenza sarà la CMP.

Successivamente, ci saranno altri modelli che andranno ad arricchire la gamma Alfa Romeo. Al momento, come sottolineato in precedenza, siamo ancora nel campo delle ipotesi. In futuro potrebbero arrivare nuove generazioni dei modelli del recente passato di Alfa Romeo come Giulia, Stelvio, MiTo e Giulietta. Di queste quattro vetture, al momento, le maggiori opportunità di registrare una nuova generazione potrebbero averle la Giulietta e lo Stelvio. Al momento, però, è ancora presto avanzare ipotesi ulteriori.

Alfa Romeo potrebbe stupire lanciando qualcosa di inedito (almeno per la storia recente del marchio) come un modello di segmento E (probabilmente un SUV). Resta aperta l’ipotesi di vedere al debutto una nuova sportiva, magari una nuova GTV, in grado di diventare il riferimento della gamma per quanto riguarda la sportività. Maggiori dettagli sul futuro di Alfa Romeo dovrebbero arrivare entro fine anno, con l’annuncio del nuovo piano industriale.

Continuate, quindi, a seguirci per tutti gli aggiornamenti legati alla nuova gamma Alfa Romeo. Il futuro del marchio italiano sarà ricco di novità che arriveranno sul mercato, nei prossimi anni, per rilanciare le ambizioni del marchio.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share