Alfa Romeo: Stellantis completerà la gamma con otto modelli?

Le ipotesi sul futuro di Alfa Romeo sono numerose
alfa romeo tonale

Il piano industriale di Alfa Romeo termina nel 2022. Se verrà rispettato, tale piano prevede il lancio dell’Alfa Romeo Tonale, nel 2021, e il debutto dell’ancora inedito Alfa Romeo B-SUV, nel 2022. In arrivo, inoltre, ci sono dei restyling di metà carriera di Giulia e Stelvio che potranno contare su varianti elettrificate con sistema mild hybrid.

L’attuale piano industriale di Alfa Romeo termina qui. Al momento, Stellantis non ha ancora definito le strategie future per il marchio italiano (almeno in via ufficiale). Il nuovo CEO del marchio, Jean-Philippe Imparato, e il resto della dirigenza dell’azienda hanno però già iniziato a guardare al futuro.

Le ipotesi sulle future evoluzioni della gamma Alfa Romeo sono numerose. Secondo un’ambiziosa previsione, con il prossimo piano industriale di Stellantis, la gamma di vetture di Alfa Romeo arriverà a ben otto, lo stesso numero che era stato individuato dal piano di Sergio Marchionne del 2014.

Come sarà la gamma Alfa Romeo

Ancora per diversi anni la gamma Alfa Romeo potrà contare su Giulia e Stelvio. La piattaforma Giorgio è ancora “nuova” e sarà utilizzata per altri modelli, come il Maserati Grecale. La produzione dei due modelli Alfa Romeo di segmento D andrà avanti ancora per diversi anni e l’aggiornamento di metà carriera sarà fondamentale per far crescere le vendite nel prossimo futuro.

Oltre ai già citati Tonale e B-SUV, per il futuro della gamma di Alfa Romeo dovrebbe esserci posto anche per la nuova generazione di Alfa Romeo Giulietta, modello che andrà ad occupare il segmento C del mercato affiancandosi al Tonale. Se le vendite dei nuovi modelli andranno bene, Alfa Romeo potrebbe ritornare nel segmento B con un secondo modello, una piccola sportiva che potremmo definire come “nuova MiTo”.

alfa romeo lancia ds

All’appello mancherebbero quindi due modelli. Il settimo modello potrebbe essere l’E-SUV, un progetto di cui si parla da tempo ma che è stato cancellato nel 2019 dopo la revisione del piano industriale operata da FCA. Il SUV top di gamma potrebbe rappresentare un progetto molto importante per l’espansione del marchio Alfa Romeo in mercati come il Nord America.

A completare la gamma Alfa Romeo, il nuovo piano industriale di Stellantis potrebbe prevedere il lancio di una nuova sportiva che, come la 4C, potrebbe essere realizzata a Modena, magari sfruttando il lavoro fatto da Maserati con la nuova Maserati MC20 in questi ultimi mesi.

Il nuovo piano industriale di Stellantis per Alfa Romeo dovrebbe arrivare nel 2022 e dovrebbe coprire un arco temporale molto grande, arrivando almeno sino al 2025-2026. Maggiori dettagli arriveranno di certo nel corso delle prossime settimane.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
3
Share