Alfa Romeo si prepara al Salone dell’auto di Los Angeles 2021

Nelle prossime ore prenderà il via l’edizione 2021 del Salone dell’auto di Los Angeles che, dopo un anno di pausa dovuto alla pandemia, mette a disposizione degli appassionati californiani la possibilità di scoprire le ultime novità del mercato delle quattro ruote, sempre più tecnologico ed elettrificato. Tra i brand presenti al Salone dell’auto di Los Angeles 2021 c’è anche Alfa Romeo che torna ad essere tra i protagonisti di un evento fieristico.

Due anni fa, in occasione del Salone di Los Angeles edizione 2019, ricordiamo, Alfa Romeo ha presentato al mercato nordamericano l’Alfa Romeo Tonale Concept, il prototipo che anticipa il nuovo Alfa Romeo Tonale, il C-SUV che andrà ad espandere la gamma del marchio Alfa Romeo dopo diversi anni di silenzio. In questi due anni, tra la pandemia e la nascita di Stellantis, il marchio Alfa Romeo non ha ancora fatto passi in avanti.

alfa romeo tonale

Il Tonale debutterà soltanto ad inizio 2022 e non sono ancora stati annunciati ufficialmente nuovi prodotti. Nello stesso tempo, non c’è traccia degli aggiornamenti previsti per Giulia e Stelvio, modelli che continuano a vivere una carriera con poche novità e con la necessità di reggere da soli l’intero marchio italiano che non ha altri modelli attualmente in produzione.

Ricordiamo, inoltre, che nel corso dell’edizione del 2015 del Salone dell’auto di Los Angeles si registrò il debutto assoluto dell’Alfa Romeo Stelvio, attuale riferimento della gamma del marchio. La fiera californiana, quindi, ha ricoperto un ruolo importante nella storia recente del marchio italiano.

Alfa Romeo Stelvio “6C Villa d’Este”

Gli USA sono il primo mercato di Alfa Romeo

Nonostante la totale assenza di novità degli ultimi mesi (anche la Giulia GTA non è mai arrivata ufficialmente al di là dell’Oceano Atlantico), Alfa Romeo si presenta al Salone di Los Angeles forte di dati di vendita in crescita nel 2021. Il marchio italiano continua ad attirare appassionati e a registrare buoni dati di vendita sul mercato americano dove i primi 9 mesi dell’anno si sono chiusi in positivo (nonostante un rallentamento negli ultimi mesi dovuto al ritardo delle consegne per via della crisi dei chip).

Gli USA sono il primo mercato mondiale di Alfa Romeo ed il marchio italiano continuerà a investire per la sua gamma d’oltreoceano. Al momento, però, non ci sono novità in arrivo. La partecipazione al Salone di Los Angeles di Alfa Romeo dovrebbe, infatti, passare quasi inosservata. Il marchio non dovrebbe presentare alcuna novità. Tra gli stand della fiera potrebbero esserci le “solite” serie speciali con cui Alfa Romeo tende ad aggiornare e a rinnovare i suoi modelli. Ne sapremo di più, di certo, nelle prossime ore.

Appuntamento al 2022 per il rilancio

Il presente non sembra sorridere ad Alfa Romeo ma il futuro dovrebbe essere caratterizzato da tante novità. Il marchio italiano inizierà nel 2022 un programma di crescita che prevede il debutto di 5 modelli nei prossimi 5 anni. Si partirà proprio il prossimo anno con il debutto del già citato Alfa Romeo Tonale a cui seguirà l’Alfa Romeo B-SUV, confermato recentemente anche dal CEO del marchio, Imparato.

Successivamente, sono attesi altri tre modelli. Tra questi dovrebbero esserci anche le nuove generazioni di Giulia e Stelvio, da realizzare sulla nuova piattaforma Large. Maggiori dettagli sul futuro del marchio arriveranno di certo nel corso dei prossimi mesi. Nel frattempo, staremo a vedere se al Salone di Los Angeles ci saranno sorprese particolari o, come più probabile, Alfa Romeo giocherà un ruolo di secondo piano.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share