Alfa Romeo non farà solo SUV: la conferma del capo del design

Ecco cosa ha rivelato Mesonero-Romanos, nuovo capo del design di Alfa Romeo
Alejandro Mesonero-Romanos alfa romeo

Nel corso di un’intervista rilasciata ad Autobild.es in queste ore, Alejandro Mesonero-Romanos, nuovo capo del design di Alfa Romeo, ha divulgato alcune informazioni su quelli che saranno i modelli futuri del marchio italiano. Il nuovo responsabile del design di Alfa Romeo, chiamato a disegnare i nuovi modelli della casa italiana dal CEO Imparato, ha confermato che in questo momento l’azienda sta lavorando ai modelli del piano industriale che terminerà nel 2026. Successivamente, si passerà ai progetti previsti fino al 2030.

In merito alle Alfa Romeo del futuro, Mesonero-Romanos ha sottolineato che il marchio “non farà solo auto retrò o SUV“. La casa italiana sta lavorando a diversi progetti con l’obiettivo di innovare. Il responsabile del design del marchio ha dichiarato che l’obiettivo è fare “le auto più belle sul mercato” e che i nuovi progetti saranno “auto sportive, prestigiose, premium“. Pur non entrando nei dettagli dei progetti in via di sviluppo, il nuovo capo del design di Alfa Romeo ha confermato che il futuro del marchio sarà ricco di novità con tanti nuovi progetti in rampa di lancio.

Mesonero-Romanos, ricordiamo, ha appena fatto il suo ingresso nel gruppo Stellantis dopo una lunga carriera con Seat, di cui ha curato il rilancio dell’immagine e delle soluzioni di design che hanno poi portato allo spin-off del brand Cupra. Successivamente, Mesonero-Romanos è passato brevemente in Renault, per lavorare ai nuovi modelli Dacia. La carriera con il gruppo francese è durata poco e il designer ha scelto di continuare la sua attività con Alfa Romeo.

alfa-romeo-stelvio

Non solo SUV per Alfa Romeo

Uno degli aspetti più interessanti delle dichiarazioni di Mesonero-Romanos è legato alla tipologia di modelli che verranno realizzati in futuro. Alfa Romeo non farà solo SUV anche se i primi modelli (Tonale, B-SUV e forse nuova generazione di Stelvio) apparterranno a questo segmento di mercato. Nello stesso tempo, il marchio non farà solo auto retrò che potrebbero comunque far parte del futuro della gamma come sottolineato in passato anche da Imparato.

Al momento, il futuro di Alfa Romeo è ancora in parte avvolto dal mistero. Molti progetti sono ancora in pieno sviluppo. La casa italiana, però, annuncerà il suo nuovo piano industriale ad inizio del prossimo anno andando a rivelare, finalmente, quelli che saranno i nuovi modelli in arrivo nei prossimi anni. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share