Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio eletta “Auto sportiva dell’anno”

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

La rivista AUTO BILD SPORTSCARS ha nominato l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio numero 1 nella categoria “Berline e station wagon / serie”. La versione top dell’Alfa Romeo Giulia prevale su 23 concorrenti. Un totale di 117 candidati in dieci classi a giudizio dei lettori.

Non c’erano più candidati in nessun’altra classe quando si è trattato del voto “Sportscar of the Year” dalla rivista specializzata AUTO BILD SPORTSCARS. Un totale di 24 candidati hanno gareggiato nelle “berline e station wagon / serie”. E il vincitore è: l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio. Il modello di punta della serie è il successore dell’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, che un anno fa vinse la sua categoria nella competizione AUTO BILD SPORTSCARS. Entrambi i veicoli non solo hanno vinto lo stesso premio, ma sono anche alimentati dall’identico motore a benzina biturbo V6 che genera 375 kW (510 CV).

“Siamo orgogliosi delle due vittorie a due anni dall’essere stati votati ‘Sports Car of the Year’. Perché questi successi mostrano l’alta priorità che i modelli sportivi dell’Alfa Romeo hanno tra i lettori consapevoli di AUTO BILD SPORTSCARS. La ringraziamo di cuore per la fiducia accordataci ”, ha commentato Niccolò Biagioli, Brand Country Manager Alfa Romeo / Jeep. “Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio hanno mostrato il loro potenziale di dinamica di guida con i record sul giro sulla Nordschleife del Nürburgring. Non a caso portano il suffisso Quadrifoglio, segno distintivo delle auto da corsa da quasi un secolo, ma anche delle più potenti vetture di serie dell’Alfa Romeo “.

L’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio accelera da 0 a 100 km / h in 3,9 secondi e raggiunge una velocità massima di 307 km / h. Una trasmissione automatica a otto velocità fornisce la trasmissione di potenza, che può essere azionata anche manualmente utilizzando le palette in alluminio sul volante. Se la speciale modalità “Race” è attivata nel controllo elettronico della dinamica del veicolo AlfaTM DNA Pro, le marce vengono cambiate entro 150 millisecondi. La dotazione di serie dell’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio comprende anche il differenziale a slittamento limitato con distribuzione attiva della coppia sull’asse posteriore (AlfaTM Active Torque Vectoring) e il labbro dello spoiler anteriore attivo, che ottimizza il comportamento di guida alle alte velocità.

Nella votazione per “Sportscars of the Year”, la redazione di AUTO BILD SPORTSCARS ha offerto ai lettori una scelta di 117 modelli di veicoli attuali in dieci categorie di competizione, dalle auto piccole ai SUV, sia in versione di serie che da tuner.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Giulia richiamata in Nord America

Articoli Suggeriti
Total
0
Share