Alfa Romeo: ecco perchè non annuncia il secondo pilota

Ecco i motivi per cui Alfa Romeo Racing non ha ancora annunciato il suo secondo pilota
Alfa Romeo Racing Orlen
Alfa Romeo Racing Orlen

Il team principal dell’Alfa Romeo Frederic Vasseur ha insistito sul fatto che il team non ha fretta di scegliere un secondo pilota, a causa delle opzioni a loro disposizione. Diversi piloti sono stati i primi a conquistare l’ambito posto finale in griglia la prossima stagione, e Vasseur ha detto che il team vuole prendersi il tempo necessario per decidere chi sarà il più adatto alla squadra.

Per il sedile sono stati citati entrambi gli juniores di Alpine Oscar Piastri e Guanyu Zhou, insieme a un nuovo contendente, il pilota IndyCar Colton Herta – il cui nome è venuto alla ribalta alla luce dell’interesse riportato da Andretti Autosport nell’investire nel team Alfa Romeo Sauber. “Non abbiamo fretta di prendere una decisione, ma abbiamo un paio di opzioni sul tavolo e dobbiamo prenderci del tempo per decidere”, ha detto Vasseur ai giornalisti in Turchia.

“Ma non abbiamo fretta. La situazione non cambierà nei prossimi due giorni e prenderemo una decisione presto”. Ma quando è stato pressato per il motivo specifico dietro il ritardo, è stato relativamente semplice: “Perché stiamo discutendo con tutte le parti coinvolte, non è una scelta facile perché siamo all’inizio del nuovo regolamento”, ha detto.

“È un nuovo viaggio per la F1 e dobbiamo considerare tutti i punti che avranno senso per noi per dare un’occhiata agli ultimi eventi della F2, da Monza e Sochi. “La situazione è così e prenderemo una decisione nelle prossime due settimane”. Piastri, in particolare, ha attirato l’attenzione per le sue prestazioni in Formula 2 in questa stagione, poiché guida la classifica del campionato e potrebbe essere in linea per conquistare il titolo, seguendo le orme della vittoria del campionato di Formula 3/GP3 in anni consecutivi.

Essere un pilota junior con un’altra squadra, tuttavia, rappresenta un potenziale problema per l’Alfa Romeo, poiché Vasseur ritiene che sarebbe “strano” poterlo allontanare dall’Alpine, dopo che si è unito alla loro accademia nel 2020.

Ti potrebbe interessare: GP Turchia: la gara dell’Alfa Romeo Racing

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share