Ferrari

Vettel ironizza sulle voci che lo vedono fuori dalla F1

Vettel ironizza sulle voci che lo vedono fuori dalla F1

Sebastian Vettel ha un accordo contratto che durerà fino alla fine del 2020, ma ci sono state speculazioni sul suo futuro dall’inizio di quest’anno, in vista del suo primo anno al fianco di Charles Leclerc. Le voci sono diventate più insistenti dal fatto che è stata una stagione difficile in cui Vettel ha commesso errori, mentre Leclerc ha segnato la prima vittoria della Ferrari dell’anno, ha vinto la gara di casa del team a Monza, ha segnato più pole di qualsiasi pilota e ha battuto Vettel in campionato.

Tuttavia, dopo il Gran Premio di Abu Dhabi di fine stagione, dove è arrivato quinto, Vettel ha ironizzato su una voce che affermava di essere pronto a lasciare la F1 quando gli è stato chiesto se avesse idea di cosa gli sarebbe piaciuto fare dal 2021 in poi. 

Addio alla F1? Parla Vettel

Non so chi fosse colui che ha fatto girare la voce, ma sembra che sappiano più cose su di me che il sottoscritto. Dato che credo che i giornalisti abbiano sempre ragione, probabilmente mi colpirà nelle prossime settimane“. Vettel ha vinto solo una gara nel 2019, il Gran Premio di Singapore, ed è stato aiutato dalla strategia della Ferrari che lo ha favorito rispetto al compagno di squadra Leclerc, che aveva controllato la gara dalla pole. Ha segnato altri otto podi durante la stagione, tra cui il secondo posto in Canada. Quest’anno è arrivato al quinto posto nella classifica piloti, il suo peggior risultato da quando è entrato in Ferrari nel 2015.

Ma domenica sera ad Abu Dhabi, Vettel ha sottolineato le sue intenzioni di continuare nel 2020, anche scherzando sul fatto che “meno interviste aiuteranno!”. Il 32enne ha affrontato seriamente la sua stagione e le aree che desidera migliorare per il 2020, ma ha risposto di nuovo maliziosamente quando gli è stato chiesto di commentare le speculazioni che collegano la Ferrari con il campione del mondo Mercedes Lewis Hamilton. Come Vettel, Hamilton è fuori contratto dopo la prossima stagione e nel fine settimana di Abu Dhabi un rapporto afferma di aver incontrato il presidente della Ferrari durante questa stagione, mentre il Team Principal, Mattia Binotto, ha dichiarato che la disponibilità di Hamilton può solo rendere la Ferrari “felice”. Tuttavia, chiedendo il suo punto di vista, Vettel si riferiva semplicemente alla proprietà di Hamilton delle auto stradali di Maranello. “Penso che sia già un pilota Ferrari“, ha detto Vettel. “Penso che sia un buon cliente. Ne possiede più di una“.

Notizie Correlate
Ferrari

Binotto: "Carburante Ferrari controllato almeno 10 volte nel 2019"

Ferrari

GP Abu Dhabi: interviste post-gara Ferrari

Ferrari

Leclerc non penalizzato, ma arriva la multa da 50 mila euro per la Ferrari

Ferrari

GP Abu Dhabi: interviste Ferrari post-qualifica