Vettel: “La F1 dovrebbe tornare a 16 gare in calendario”

Vettel spiega che sono troppe le gare in calendario
Vettel: "Charles mi sta sfidando e io faccio lo stesso"
Vettel: “Charles mi sta sfidando e io faccio lo stesso”

Sebastian Vettel afferma che il record di 22 gare nel calendario della Formula 1 del 2020 è troppo e vorrebbe vederlo ridotto di sei. Il quattro volte campione del mondo, che è alla sua tredicesima stagione di F1, ha dichiarato che la tensione di un calendario più lungo è avvertita più dai membri del team che dai piloti.
Come piloti siamo alla fine fortunati“, ha detto Vettel. “Ovviamente per noi sono più gare, sì, ma penso che per i team sia un grosso stress per i meccanici. È un grande circus, molte cose devono essere preparate in anticipo e per molti ragazzi sarà ancora più difficile di quanto non sia già. Ma non gestisco questo sport. Immagino che facciano più soldi quando fanno più gare. Questo è ciò che c’è dietro. Personalmente penso che mi piacerebbe tornare a 16 gare. È così che sono cresciuto. Penso che sia stato un buon numero. Darebbe anche ai piloti la flessibilità di fare qualcos’altro“.

Il calendario di Formula 1 secondo Sebastian Vettel

Il primo calendario di F1 presentava solo sette appuntamenti. È cresciuto a 16 entro il 1976 e tra il 1984 e il 1994 ogni campionato ha caratterizzato 16 gare. Quindi il programma ha ricominciato a crescere. L’ultimo calendario di 16 gare è stato nel 2003 e le stagioni di almeno 20 gare sono state la norma dal 2016. Tuttavia Lewis Hamilton è stato più aperto all’idea di un programma di 22 gare l’anno prossimo.

È ancora un fine settimana“, ha detto. “Se chiedi ai meccanici qui amano stare nei fine settimana di gara. Quindi forse alcuni di loro diranno che vorrebbero avere più tempo con la loro famiglia, ma alla fine adorano quello che fanno, adorano essere alle gare”. Il Gran Premio di Singapore di questo fine settimana è la quindicesima gara su 21 di quest’anno.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
1
Share