Vasseur: “La strategia inversa non ha pagato”

Frederic Vasseur spiega che optare per una strategia inversa non ha pagato, in quanto sono stati bloccati dal traffico

A Monaco e in Azerbaijan, rispettivamente, Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen erano riusciti ad arrivare in zona punti arrivando entrambe le volte in decima posizione. Ma una gara al Paul Ricard in cui tutte e 20 le vetture hanno raggiunto la bandiera a scacchi non ha fatto il gioco dell’Alfa Romeo, visto che i piloti hanno concluso 15° e 17°. Giovinazzi è arrivato due posizioni più in basso rispetto alla posizione in cui era partito, mentre Raikkonen ha concluso nella stessa posizione di partenza.

Mentre la maggior parte dei team ha scelto di passare dalle gomme medie a quelle dure a metà gara, l’Alfa Romeo Racing ha preso la strada opposta e il team principal Vasseur ha riconosciuto che era stata la scelta sbagliata.

Intervista a Frederic Vasseur sulla strategia

Dopo due buone gare a punti e una qualifica promettente, è stato un pomeriggio piuttosto difficile per la squadra“, ha detto Vasseur. “Abbiamo fatto dei progressi all’inizio, ma sfortunatamente la nostra scelta di optare per una strategia inversa non ha dato i suoi frutti. Abbiamo iniziato con difficoltà ma siamo rimasti intrappolati nel traffico e questo ci è costato un po’ di tempo“.

Nella seconda parte di gara non siamo stati in grado di sfruttare al massimo il potenziale delle gomme medie in quanto abbiamo dovuto fare i conti con tutte le bandiere blu, quindi non siamo riusciti davvero a recuperare terreno. Impareremo da questo, ovviamente, e torneremo più forti per il doppio appuntamento in Austria“.

Raikkonen è d’accordo con molti dei suoi rivali che le gomme si sono degradate molto più velocemente del previsto, e ha anche detto che le raffiche di vento hanno creato un altro fattore inaspettato. “Era sorprendente quanto fosse difficile con le gomme, si degradavano molto velocemente“, ha detto il Campione del Mondo 2007. “Stavo cercando di prendermi cura delle gomme e speravo di fare qualcosa alla fine, ma è andata così”.

Vedremo domenica cosa succederà: si spera che Alfa Romeo possa concludere nuovamente a punti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share