Vasseur, Alfa Romeo Racing, furioso con la nuova direttiva sulla flessibilità delle ali

Vasseur si scaglia contro il regolamento sulle ali flessibili cambiato a stagione in corso.

Il Team Principal Alfa Romeo Racing, Frederic Vasseur, si è espresso contro la decisione di applicare test più rigorosi sulla flessibilità delle ali, insistendo sul fatto che la mossa costerà di più ai team più piccoli in termini economici. E una spesa del genere, le scuderie minori, non se la possono permettere.

Mentre la saga dell’ala “flessibile” è principalmente incentrata sulla Red Bull, si ritiene che un certo numero di altre squadre dovrà agire prima della scadenza fissata il 15 giugno dalla FIA. Tra quelle squadre che si ritiene debbano apportare modifiche c’è l’Alfa Romeo e, parlando ai media, un Frederic Vasseur visibilmente arrabbiato si è espresso contrario.

Intervista a Frederic Vasseur sul nuovo regolamento

Sono un po’ arrabbiato con l’approccio di cambiare la regola“, ha ammesso. “Cambiare il valore del test non è affatto giusto perché il compito degli ingegneri in F1 e dei progettisti è quello di progettare tutto al limite del regolamento. Se modifichi il regolamento nel corso della stagione, dovrai progettare nuove parti“, ha aggiunto. “Colpirà tutti, e chi dice di non è interessato da ciò sta palesemente mentendo“.

Alla fine della giornata, abbiamo il regolamento con la massima deformazione sotto carico concessa“, ha continuato. “Tutti si sono attenuti al limite e la FIA ha deciso di modificare tali limiti. È un po’ sorprendente, ma hanno cambiato il carico e la deformazione nel corso della stagione. Non è l’introduzione di un nuovo test o un nuovo modo di fare il test in sé il problema, ma solo che cambiano i limiti come valore numerico.

Questa è la prima volta che vediamo qualcosa di simile“, ha continuato, “perché se sei al limite, se hai fatto un buon lavoro, devi produrre nuove ali. Ma in termini di risparmio sui costi, è un sforzo enorme, enorme, enorme. Abbiamo tempo per farlo, ma ci costerà una fortuna.

Stiamo tutti lottando per cercare di risparmiare denaro. Abbiamo introdotto il budget cap, e poi abbiamo questo genere di cose che è solo una presa in giro per me“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share