Vasseur critica la decisione della FIA di modificare il regolamento riguardo i pit stop a campionato in corso

Vasseur critica la scelta di allungare i tempi dei pit stop
Alfa Romeo
Alfa Romeo

La FIA ha informato i team prima del Gran Premio della Stiria di questo fine settimana che si sarebbe mossa per rallentare i tempi dei pit stop per motivi di sicurezza dalla gara del mese prossimo in Ungheria, costringendo i team a rimuovere alcune procedure automatizzate. Molte squadre non sono d’accordo (qualcuna sì) e Vasseur “alza” la voce a riguardo.

La Red Bull – la squadra più veloce ai box in questa stagione – ha definito la decisione “deludente”. Il direttore sportivo della Ferrari Laurent Mekies ha invitato la FIA a sedersi e discutere i problemi con i team invece di inviare semplicemente una direttiva tecnica, a seguito delle recenti restrizioni sulla flessibilità dell’ala posteriore e sulla pressione dei pneumatici.

Intervista a Frederic Vasseur

Il Team Principal dell’Alfa Romeo F1 Vasseur è stato diretto nelle sue critiche, chiarendo che non era d’accordo con la repressione del pitstop. Ha messo in dubbio il motivo per cui la FIA non avesse apportato la modifica durante l’inverno, citando la difficoltà che le restrizioni di viaggio porranno alla sua squadra e ha avvertito che la FIA non dovrebbe imporre nuove regole a campionato in corso.

Penso che gestire la F1 come stanno facendo nel corso della stagione, non sia il modo giusto per farlo”, ha detto Vasseur. “Abbiamo tutto il periodo invernale per preparare le cose. I pitstop non sono cambiati rispetto allo scorso anno, e se dovessero cambiare qualcosa, avrebbero potuto farlo lo scorso inverno. Ora stiamo cambiando in fretta per motivi di sicurezza, ma dovremo cambiare un paio di cose tra Silverstone e Budapest”.

Non sono sicuro che sia un buon passo avanti per la sicurezza. Nel nostro caso non ci sarà permesso di tornare in fabbrica tra Silverstone e Budapest con la quarantena in Svizzera. Penso che non sia il modo giusto per farlo, che ora abbiamo più direttive tecniche che comunicati stampa il lunedì mattina. Ogni lunedì abbiamo un elenco di direttive tecniche nuove. È il nuovo modo di governare la F1, e non è il modo giusto”.

Le direttive tecniche vengono utilizzate dai responsabili dei regolamenti della F1 per colmare le lacune nelle normative, spesso attivate quando le squadre mettono in dubbio le attività dei rivali. Una direttiva tecnica sulla flessibilità dell’ala posteriore è stata innescata dalle domande sul design della Red Bull il mese scorso, mentre i guasti alle gomme a Baku hanno spinto a introdurre nuove misure per testare i livelli di pressione.

Il direttore sportivo Alpine Alan Permane ha ritenuto che l’ultima direttiva tecnica sui pitstop avrebbe dato “chiarezza” al regolamento secondo cui i sensori devono essere utilizzati solo in modo passivo, ma simpatizzava con il punto di Mekies su una maggiore comunicazione con le squadre.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share