Alfa Romeo: al momento l’Europa da più problemi

Il team manager dell’Alfa Romeo Beat Zehnder ha parlato della quantità di problemi logistici che le squadre di F1 devono affrontare
GP Emilia Romagna 2021: il venerdì dell'Alfa Romeo Racing
GP Emilia Romagna 2021: il venerdì dell’Alfa Romeo Racing

Il team manager dell’Alfa Romeo Beat Zehnder ha parlato della quantità di problemi logistici che le squadre di F1 devono affrontare regolarmente. Una situazione che è stata aggravata ancora di più durante la pandemia di Covid-19. Zehnder è responsabile della prenotazione di voli e hotel per i viaggi del team, inclusi fino a 80 dipendenti per ogni fine settimana di gara, e dell’organizzazione del trasporto delle merci del team da un circuito all’altro.

Sorprendentemente, afferma che la preparazione per le gare in Europa può essere più difficile delle gare in America e in Asia, specialmente nei programmi che prevedono due o tre gare consecutive. “Normalmente, all’inizio di dicembre, prima di partire per le vacanze di Natale, effettui tutte le prenotazioni di voli e hotel fino alla fine di settembre della stagione successiva. Ora ho appena prenotato fino a Barcellona “, ha detto Zehnder ad Auto Motor Und Sport. “In passato mi avrebbe colpito terribilmente allo stomaco se avessimo prenotato così poco tempo prima.

Oggi è la normalità e dobbiamo conviverci. “Con la pandemia che rovina i normali piani di prenotazione di hotel e voli con largo anticipo rispetto all’inizio della stagione, la natura mutevole del calendario attuale significa che le squadre devono essere molto più pronte all’improvvisazione nel loro approccio, il che si aggiunge ai già alti livelli di stress di viaggiando in tutto il mondo.

Ad esempio, i rappresentanti del Nurburgring hanno detto che sarebbero interessati a ospitare di nuovo una gara quest’anno se fosse disponibile uno slot. Ma invece di prenotare voli economici standard per il suo team quest’anno, Zehnder e Alfa Romeo hanno trovato un modo astuto: “Lavoriamo con Edelweiss, una filiale di Swiss [Air], e noleggiamo ogni volta un aereo completo. Il charter attualmente non è molto più costoso dei normali voli.

“È una situazione vantaggiosa per tutti. Abbiamo bisogno di voli e loro hanno bisogno di ore di volo per i loro piloti e l’equipaggio per mantenere le loro licenze. Ma non lo facciamo solo perché è conveniente ma anche perchè è più pratico.

Spostarsi tra le gare in Europa presenta ulteriori sfide dovendo spostare le auto in camion e, con un doppio GP in arrivo in Portogallo e Spagna, i tempi ridotti significano che le squadre hanno la spesa aggiuntiva di assumere più conducenti per spostare le loro merci.

“In linea di principio, le grare doppie e triple sono peggiori in Europa che all’estero”, spiega Zehnder. “Nelle gare all’estero è perché viaggi un po’ più a lungo, ma in Europa hai bisogno di più piloti per i camion perché devi spostarsi da un paese all’altro senza interruzioni.

“La distanza tra i due circuiti è di 1.300 chilometri. Hai bisogno di tre conducenti ciascuno per guidare senza interruzioni. Quindi con 20 camion devi impiegare 60 conducenti, che devono essere tutti testati per il Covid.

“Ma su un camion possono esserci solo due conducenti alla volta. Dal punto di vista logistico e organizzativo, l’Europa è uno sforzo molto più grande “.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Racing lotta con l’incertezza sul Gran Premio del Canada

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share