Stellantis svela gli obiettivi di vendita per le auto elettrificate

Ecco i piani di Stellantis
Gigafactory stellantis

Il gruppo Stellantis punta forte sull’elettrificazione. Nel corso dei prossimi anni, auto ibride e, soprattutto, auto elettriche diventeranno sempre più rilevanti per il mercato delle quattro ruote in Europa. Stellantis, che punta a conquistare la leadership del mercato delle quattro ruote continentale, ha già avviato i programmi per lo sviluppo di una gamma elettrificata in grado di proporre soluzioni elettriche e ibride per tutti i segmenti di mercato.

Gli obiettivi di Stellantis per l’elettrificazione in Europa

Santo Ficili, Country Manager di Stellantis in Italia, in occasione di un recente incontro con la stampa a Mirafiori, ha confermato alcuni dei target del gruppo per i prossimi anni. Il nuovo piano industriale di Stellantis, atteso per l’inizio del 2022, chiarirà nel dettaglio questi obiettivi che, in linea generale sono già ben definiti dall’azienda.

Stellantis punta, infatti, a raggiungere, per i veicoli elettrificati, una quota del 70% delle vendite totali in Europa entro il 2030. Si tratta di un obiettivo più realistico e meno ambizioso di quanto annunciato da altre case costruttrici. Il gruppo investirà nell’elettrico per avviare una transizione graduale nel corso dei prossimi anni. L’obiettivo è elettrificare tutti i segmenti di mercato in modo progressivo.

I nuovi modelli in arrivo sul mercato potranno contare su varianti elettrificate, ibride o elettriche, che diventeranno sempre più rilevanti per la clientela. Le vendite di Stellantis in Europa (ma non solo) saranno sempre più orientante verso i modelli dotati di soluzioni di elettrificazione che rappresentano il futuro del gruppo.

Fiat 500

Quattro piattaforme e quattro stabilimenti italiani per guidare l’elettrificazione

Nel futuro di Stellantis, come noto, ci saranno quattro piattaforme che guideranno il programma di elettrificazione. Per i modelli di segmento A e B verrà realizzata la nuova STLA Small, in grado di garantire un’autonomia fino a 500 chilometri. Per i modelli di segmento C/D ci sarà la STLA Medium, in grado di offrire un’autonomia fino a 700 chilometri.

A completare le proposte di Stellantis troveremo la STLA Large, per modelli di segmento D/E, con un’autonomia fino a 800 chilometri. Per i modelli più grandi, i veicoli commerciali leggeri ed i pick-up di grandi dimensioni ci sarà la STLA FRAME in grado di offrire un’autonomia di 800 chilometri.

Il numero uno di Stellantis Italia ha, inoltre, specificato che a guidare elettrificazione in Italia saranno quattro stabilimenti. Nello stabilimento di Mirafiori sono in arrivo diversi nuovi progetti e, accanto alla Fiat 500 Elettrica, sono in arrivo diversi modelli Maserati. Da notare, invece, che nello stabilimento di Melfi verranno realizzate quattro auto elettriche (su piattaforma Medium).

Un ruolo centrale nel programma lo avrà anche lo stabilimento di Termoli che è stato scelto come sede della futura “Gigafactory”, ovvero l’impianto di produzione di batterie. Nello stabilimento di Atessa, invece, ci sarà la produzione di veicoli commerciali elettrificati, un segmento di mercato sempre più rilevante ed importante per Stellantis.

La strategia futura di Stellantis è oramai chiara e definita. Il programma di elettrificazione del gruppo è iniziato e continuerà nel corso dei prossimi anni. L’Italia ed i suoi stabilimenti saranno in prima linea. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share