Stellantis: nuovi dettagli sull’accordo con Foxconn

Mobile Drive è il nome della nuova JV
stellantis

Nella giornata di ieri, Stellantis e Foxconn hanno annunciato la firma di un memorandum d’intesa non vincolante che avvia il processo che porterà alla nascita della joint venture Mobile Drive. Si tratta di un progetto davvero importante per il futuro di Stellantis e che era già iniziato prima della fusione tra FCA. In queste ore, in merito al nuovo accordo, sono emersi diversi dettagli.

Le trattative con Foxconn risalgono a ben prima della fusione. FCA iniziò i colloqui con il colosso tecnologico asiatico già nel gennaio del 2020, prima che la pandemia andasse ad alterare completamente gli equilibri del sistema economico e industriale su base internazionale. Secondo quanto emerso, l’accordo raggiunto prevede la partecipazione paritaria di Stellantis e Foxconn.

Secondo i primi dettagli, l’obiettivo della JV sarà quello di sviluppare piattaforme tecnologiche al servizio di nuovi modelli di business. Le soluzioni sviluppate verranno utilizzate da tutti i marchi di Stellantis, con la possibilità di adattare l’hardware alle necessità dei clienti dei singoli brand. Da notare che è previsto un focus particolare sui veicoli elettrici oltre che un ampio margine di personalizzazione da parte dei marchi che compongono l’universo Stellantis.

Il nuovo sistema di infotainment dovrà coinvolgere tutti i passeggeri del veicolo, arrivando con facilità anche ai passeggeri posteriori. Da valutare anche le applicazioni di guida autonoma. L’obiettivo è implementare soluzioni di livello 3 e 4, accelerando quindi lo sviluppo di nuove tecnologie in tal senso.

L’importanza del software per Stellantis e Foxconn

Secondo le informazioni emerse, la scelta di affidare lo sviluppo del software ad un partner esterno garantirà a Stellantis la possibilità di accelerare l’implementazione delle nuove tecnologie. Secondo quanto anticipato da Yves Bonnefont, chief software officer di Stellantis, lo sviluppo del software sarà indipendente dal ciclo dell’hardware.

Lato software, c’è anche l’importante questione legata al controllo dei dati. Lo sviluppo di app native da parte di Mobile Drive permetterà di mantenere il controllo dei dati, senza dover utilizzare i servizi, tramite smartphone, di Apple e Google.

Maggiori dettagli sulla futura JV tra Stellantis e Foxconn inizieranno ad arrivare già nelle prossime settimane. Continuate a seguirci per saperne di più.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share