Stellantis investirà 229 milioni di dollari in tre impianti dell’Indiana

Stellantis ha annunciato giovedì un investimento di 229 milioni di dollari in tre stabilimenti di Kokomo, nell’Indiana
stellantis

Stellantis ha annunciato giovedì un investimento di 229 milioni di dollari in tre stabilimenti di Kokomo, nell’Indiana, in una mossa che, secondo quanto affermato, aiuterebbe ad accelerare i suoi piani di elettrificazione.

L’investimento, che secondo la casa automobilistica transatlantica manterrà 662 posti di lavoro, finanzierà la riorganizzazione dei tre impianti per produrre trasmissioni elettrificate a otto velocità. Le trasmissioni di nuova generazione possono essere utilizzate in veicoli a combustione interna, ibridi leggeri o ibridi plug-in, coerentemente con la strategia della casa automobilistica di produrre un mix di veicoli a benzina, ibridi e completamente elettrici mentre si sforza di raggiungere il 40% di basso consumo. vendite di veicoli a emissioni ridotte negli Stati Uniti entro il 2030.

“Questo investimento e questa trasmissione rappresentano un importante trampolino di lancio per portarci al 2030 e ampliare ulteriormente la nostra offerta di batterie elettriche”, ha dichiarato in una nota Brad Clark, capo delle operazioni powertrain di Stellantis. La nuova trasmissione è “versatile”, ha affermato, “può essere adattata per una varietà di applicazioni, consentendoci la flessibilità di adeguare la nostra produzione man mano che la domanda dei consumatori di veicoli elettrificati cresce nel prossimo decennio. Offre inoltre ai consumatori l’opportunità di familiarizzare con questa tecnologia ed esplorare tutti i vantaggi che possono derivare dall’elettrificazione”.

Previsti per il riattrezzamento per produrre la quarta generazione della trasmissione a otto velocità dell’azienda sono gli impianti Kokomo Transmission, Kokomo Casting e Indiana Transmission. Secondo la casa automobilistica, che a gennaio si è formata dalla fusione di Fiat Chrysler Automobiles e del gruppo PSA, le trasmissioni che i lavoratori costruiranno saranno utilizzate nei veicoli delle linee di marchi Jeep, Ram, Chrysler e Dodge.

Secondo Stellantis, Indiana Transmission impiega 1.473 persone, Kokomo Casting ne impiega 1.238 e Kokomo Transmission ne impiega 3.280. In una dichiarazione, il vicepresidente della United Auto Workers Cindy Estrada, che dirige il dipartimento UAW-Stellantis, ha definito l’investimento “un risultato del duro lavoro e dell’attenzione alla qualità che la forza lavoro UAW-Stellantis ha dimostrato negli ultimi anni”.

“Durante i negoziati del 2019, i negoziatori UAW hanno stabilito che, mentre passiamo alla prossima generazione di veicoli e propulsori, i membri UAW devono continuare a costruire questi fantastici prodotti”, ha affermato. “L’impegno nella costruzione di queste trasmissioni multi-strumento consentirà ai membri di Kokomo UAW di continuare le trasmissioni di qualità utilizzate nell’odierna tecnologia a gas e ibrida mentre si preparano per i veicoli elettrici e le nuove tecnologie nel lontano futuro”.

La trasmissione a otto velocità costruita a Kokomo è l’attuale opzione su Jeep Wrangler, Gladiator, Grand Cherokee, Wagoneer e Grand Wagoneer, Ram 1500, Dodge Charger, Challenger e Durango e Chrysler 300. Stellantis afferma che la nuova trasmissione offrirà una migliore economia di carburante, fornirà un’autonomia puramente elettrica e aiuterà l’azienda a soddisfare le future normative governative sulle emissioni.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share