Stellantis e Mercedes concordano su una cosa

I numeri uno di Stellantis e Mercedes concordano sul fatto che la crisi causata dalla carenza di semiconduttori è lungi dall’essere finita
stellantis-gigafactory

Durante una conferenza stampa a Detroit, Carlos Tavares, attuale CEO del gruppo Stellantis ha espresso il suo punto di vista sull’attuale carenza di semiconduttori che esiste in tutto il mondo e non si aspetta che venga risolta quest’anno. “La crisi dei semiconduttori, da quanto posso vedere, andrà avanti senza intoppi fino al 2022. Non vedo abbastanza segnali che una maggiore produzione arriverà in Occidente dai punti di fornitura in Asia nel prossimo futuro”, ha affermato il manager.

Stellantis e Mercedes concordano: la crisi del chip non è ancora finita

Ha anche sottolineato che ci vorrebbero circa 18 mesi per essere in grado di lavorare su un veicolo che incorpora un chip diverso a causa dell’attuale carico tecnologico che utilizzano. Da parte sua e in uno scenario completamente diverso, Ola Kallenius, che è CEO di Mercedes Benz, ha evidenziato a Francoforte che la produzione di veicoli è ancora ostacolata dalla carenza di semiconduttori che ha così colpito l’industria automobilistica mondiale e che prevedono che questa situazione incidere sull’operatività della seconda metà dell’anno.

Attualmente molti brand stanno privilegiando l’utilizzo di questi elementi tecnologici e li stanno mettendo da parte per utilizzarli in sistemi come il controverso Start&Stop. Alcuni altri hanno scelto di continuare la loro produzione e incorporare semiconduttori quando saranno disponibili, avendo centinaia di unità in attesa di questi dispositivi. Vedremo dunque se i due numeri uno di Stellantis e Mercedes avranno avuto ragione e se la crisi che sta attanagliando l’industria automobilistica per la mancanza di semiconduttori si spingerà fino al prossimo anno causando non pochi problemi all’intera industria automotive.

Ti potrebbe interessare: Nuove accuse penali contro tre funzionari dell’ex gruppo Fiat Chrysler Automobiles

EV Day 2021
I numeri uno di Stellantis e Mercedes concordano sul fatto che la crisi causata dalla carenza di semiconduttori è lungi dall’essere finita

Ti potrebbe interessare: Stellantis: prodotte 60 mila auto in meno a Saragozza dal gruppo automobilistico nato dalla fusione di PSA e FCA a causa della carenza di semiconduttori

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Ram ProMaster

Ram ProMaster: importanti novità

Ram offrirà un furgone commerciale ProMaster completamente elettrico nel 2023 in risposta alla domanda dei consumatori, ha detto…
Total
0
Share