Stellantis ottiene il punteggio massimo nell’indice di uguaglianza dei disabili

Stellantis investe sull’accessibilità della propria azienda e viene premiata
Stellantis
Stellantis

Stellantis ha ottenuto un punteggio massimo nell’annuale Disability Equality Index (DEI), uno strumento di benchmarking completo che aiuta le aziende a costruire strategie mirate e misurabili che supportano l’inclusione della disabilità e l’uguaglianza sul posto di lavoro.

Giunto al suo settimo anno, il DEI è amministrato da Disability:IN e The American Association of People with Disabilities (AAPD) ed è considerato il più solido strumento di valutazione dell’inclusione della disabilità nel mondo degli affari. Le aziende con il punteggio più alto rappresentano quelle aziende che hanno investito nell’accessibilità e nell’inclusione nelle loro imprese e sono riconosciute come i migliori luoghi di lavoro per l’inclusione della disabilità.

Il DEI del 2021 ha misurato una serie di pratiche sul posto di lavoro, tra cui cultura e leadership, accesso a livello aziendale, benefici, reclutamento, fidelizzazione, avanzamento, sistemazioni e altro ancora.

Guadagnando un punteggio massimo al DEI, Stellantis si aggiunge all’impressionante elenco di riconoscimenti di leadership in materia di diversità e inclusione che l’azienda ha guadagnato nel 2021. Questi riconoscimenti includono il guadagnare un posto nell’elenco delle 50 migliori aziende per la diversità.

Stellantis: al lavoro per le disuguaglianze

Stellantis apprezza profondamente il riconoscimento e il feedback che riceviamo da organizzazioni influenti come Disability:IN e The American Association of People with Disabilities“, ha affermato Lottie Holland, Director – Diversity, Inclusion, Engagement e EEO Compliance, Stellantis – North America. “La nostra azienda è l’impegno di lunga data a livello aziendale per la diversità. L’inclusione alimenta una cultura del lavoro che consente a ciascuno dei nostri dipendenti di realizzare il proprio pieno potenziale e la nostra ricerca di risultati aziendali costantemente elevati“.

La verità è che non devi guardare lontano per trovare qualcuno che lotta con le sfide quotidiane che le disabilità presentano“, ha affermato Mark Champine, Head of Customer Experience – Stellantis e Executive Sponsor del Diverse Ability Business Resource Group. “Le aziende leader devono fare un passo avanti per fornire parità di accesso in modo che i loro familiari con disabilità abbiano le stesse opportunità di successo di tutti gli altri“.

A livello globale, le persone con disabilità sono più di 1 miliardo. La disabilità è una parte naturale dell’esperienza umana e attraversa le linee di età, etnia, genere, identità di genere, razza, orientamento sessuale, stato socioeconomico e religione.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
1
Share