Stellantis conferma il suo piano per FCA con pickup e SUV

Stellantis conferma il suo piano per FCA con pickup e SUV
Stellantis conferma il suo piano per FCA con pickup e SUV

L’amministratore delegato di Stellantis, Carlos Tavares, ha svelato mercoledì un piano per continuare a sviluppare i pickup e i SUV del marchio presso il suo centro tecnologico di Auburn Hills, in Michigan, riferisce la Detroit Free Press. Tavares ha confermato di vedere Chrysler come uno dei marchi fondamentali all’interno di Stellantis, ma i piani a lungo termine il costruttore e altre aree dell’attività sono ancora in fase di sviluppo.

Utilizzeremo appieno il centro tecnologico di Auburn Hills per progettare tutti i prodotti incentrati sul mercato statunitense“, ha spiegato Tavares al Detroit Free Press. Questo centro tecnologico nell’area di Detroit inizierà a lavorare anche sulle versioni elettrificate dei pickup e dei SUV del marchio.

Per Stellantis, Chrysler rappresenta un fulcro principale

Tavares ha spiegato in conferenza stampa: “Chrysler è uno dei tre pilastri che rappresenta il fondamento di Stellantis. Se guardi storicamente a quello che è successo in passato, scoprirai che c’è Chrysler, c’è Fiat e c’è Peugeot. Questi sono i tre pilastri. Inutile dire che sono molto entusiasta di sostenere il fatto che il marchio Chrysler si riprenderà. Non dimentichiamo che Chrysler era, in passato, l’espressione della tecnologia automobilistica americana, la migliore tecnologia disponibile in quel momento. Forse c’è una connessione lì che possiamo fare e proiettarci in futuro, forse usando altre idee come veicoli autonomi, veicoli a emissioni zero, veicoli altamente connessi, e questo è qualcosa che è ancora in lavorazione. Non credo che abbiamo concluso nulla finora“.

Il posto di Dodge nella scaletta è molto meno precario di quello di Chrysler, poiché Tavares ha riconosciuto di essere “già un marchio di grande successo nei suoi segmenti” e comprende che il marchio si occupa di “godersi la guida, sentire l’accelerazione, sentire la potenza e sentire l’agilità“. Il problema più grande sarà far sì che la muscle car di Dodge sia fedele alle auto elettrificate. Abbiamo la tecnologia per fornire la coppia, fornire la dinamica, fornire la sensazione di accelerazione e, allo stesso tempo, ridurre drasticamente le emissioni“, ha spiegato il CEO di Stellantis. Uno dei maggiori ostacoli da risolvere per quella squadra sarà la mancanza del rombo del motore, che caratterizza da decenni le muscle car americane.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share