Stellantis condivide i risultati del progetto di guida automatizzata L3Pilot

stellantis
Stellantis

Stellantis presenterà i suoi contributi al progetto di guida automatizzata L3Pilot all’evento finale L3Pilot ad Amburgo, in Germania, in concomitanza con l’ITS World Congress, dall’11 al 15 ottobre. L’evento include dimostrazioni di guida sulle autostrade vicine.

Durante il progetto quadriennale, che ha coinvolto un ecosistema globale di 34 partner tra cui fornitori, istituti di ricerca, autorità stradali e altri OEM, i team di ricerca e tecnologie avanzate di Stellantis hanno guidato le operazioni di test di guida. Il progetto ha coinvolto un totale di:

70 auto dotate di funzioni di guida automatizzata in 14 siti pilota e sette paesi

750 conducenti professionisti, esperti nelle funzioni SAE Livello 3, sia come conducente che come passeggero

400.000 km percorsi in autostrada, metà dei quali in modalità automatizzata e metà come baseline

24.000 km percorsi in scenari urbani, 22.200 km in modalità automatizzata e 1.800 km di base

“La partecipazione di Stellantis al progetto L3Pilot e il suo ruolo di primo piano nella fase di pilotaggio dimostrano chiaramente il nostro impegno nello sviluppo di tecnologie di guida autonoma”, ha affermato Harald Wester, Chief Engineering Officer di Stellantis.

“Riteniamo che questi progetti internazionali, condotti su larga scala e che coinvolgono molti partner, siano molto importanti per garantire che i nostri clienti siano sicuri che le tecnologie autonome siano sicure e affidabili prima di introdurle nel mercato. Sono parte integrante della nostra strategia software end-to-end incentrata sul cliente”, ha affermato Yves Bonnefont, Chief Software Officer di Stellantis.

Al livello SAE 3 il conducente non ha bisogno di monitorare costantemente la situazione di guida ma deve riprendere il controllo quando il sistema lo richiede. L3Pilot, il progetto di ricerca e innovazione di punta in Europa, è uno dei più importanti per il futuro della guida automatizzata poiché è focalizzato sul test e sulla valutazione della tecnologia come mezzo di trasporto sicuro ed efficiente in condizioni di traffico reali. Ha inoltre valutato gli aspetti tecnici, il comportamento di guida, l’accettazione degli utenti e l’impatto sul traffico e sulla sicurezza.

La fase di pilotaggio ha coperto un’ampia gamma di situazioni di guida, tra cui parcheggio, sorpasso su autostrade, attraversamento di intersezioni urbane e scenari a distanza ravvicinata. Questo ha testato funzioni di guida automatizzata di livello 3 come:

Autista in autostrada: guida ad alta velocità e cambio di corsia automatizzato

Autista ingorgo: guida a bassa velocità su strade congestionate

Parcheggio a distanza: in scenari di parcheggio parallelo e incrociato

Home Zone: Memoria percorso per manovre ripetitive per parcheggiare in entrata e in uscita nelle aree di parcheggio

Il feedback di tutti i partner aiuterà a definire i requisiti di sistema necessari ea stabilire un codice di buone pratiche. L3Pilot ha fornito contributi chiave nel testare le funzioni di guida automatizzata, analizzando le prestazioni dei sistemi autonomi dal punto di vista dell’utente e comprendendo l’impatto dell’implementazione della tecnologia sulla sicurezza stradale in un contesto di traffico misto.

Una flotta di sedici prototipi Stellantis è stata impiegata in diversi scenari e situazioni di guida ed esposta a condizioni variabili in diversi paesi europei per raccogliere dati, rilevare scenari e valutare tutti gli aspetti dei test su strada, per rispondere alle domande chiave che portano questi sistemi sul mercato.

Basandosi sui risultati di L3Pilot, Stellantis continuerà a contribuire allo sforzo su larga scala con il prossimo progetto cofinanziato dall’Unione Europea, Hi-Drive. Nei prossimi quattro anni (2021-2025), Hi-Drive affronterà una serie di sfide chiave verso l’implementazione di maggiori livelli di guida automatizzata.

Ti potrebbe interessare: Opel lancia il nuovo grande Movano basato sulla piattaforma Stellantis

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share