Rosberg:
Rosberg: "Vettel non contento del ruolo di Barrichello a Spa"

Sebastian Vettel non sarà contento di aver dovuto esibirsi “come un Barrichello” per aiutare Charles Leclerc a vincere il Gran Premio del Belgio, secondo Nico Rosberg. Il campione del mondo 2016 ha paragonato il ruolo di Vettel alla posizione numero due di Rubens Barrichello al fianco di Michael Schumacher quando i due erano compagni di squadra. A Barrichello fu ordinato di consegnare la vittoria a Schumacher nel Gran Premio d’Austria del 2002.
Vettel è passato in testa alla gara di domenica dopo aver dovuto fare un pit stop anticipato. Il caposquadra del team Ferrari Mattia Binotto ha detto che gli è stato detto di far passare Leclerc per vincere perché stava per essere inevitabilmente superato e la squadra non voleva che rallentasse Leclerc.

Le parole di Nico Rosberg

Povero Vettel“, ha detto Rosberg in un video pubblicato dopo il Gran Premio. “Vettel era come un Barrichello in quella gara. Salutando il tuo compagno di squadra e aiutandolo. Incredibile per un quattro volte campione del mondo. Non ne sarà molto contento, questo è certo“, ha aggiunto Rosberg.

Ha elogiato il fantastico lavoro di Leclerc nel vincere la sua prima gara. “Sta guidando così bene quest’anno. Penso che questa sarà una svolta molto importante per lui mentalmente. Ottenere quella prima vittoria ti dà tanta sicurezza come pilota. Quindi farà un altro passo. Ci sta lavorando. Si sente così bene con in macchina“.

Rosberg ha detto che Leclerc sarà il favorito per vincere il Gran Premio d’Italia di questo fine settimana. “Al momento Vettel sta solo lottando con la macchina Ferrari, specialmente con la parte posteriore, è molto nervosa e ha solo bisogno di sicurezza nella parte posteriore e non la ottiene dalla macchina. La prossima gara è Monza, un’altra pista ad altissima velocità, ed è qui che la Ferrari è la migliore. Quindi Leclerc è di nuovo un favorito per Monza. Sarebbe epico, con i tifosi a Monza, che sarà una grande festa se la Ferrari sarà la prima e Leclerc sarà sicuramente il grande favorito anche per quello“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here