Ram

Fiat Chrysler Automobiles sta espandendo un richiamo precedentemente annunciato per numerosi esemplari di Ram 1500, 2500 e 3500 perché il portellone posteriore potrebbe aprirsi inaspettatamente durante la guida. La campagna di richiamo, che riguarda soprattutto il Nord America, copre ora un totale di 1.103.479 veicoli, rispetto a 410.351 pickup richiamati a maggio 2019. Il richiamo riguarda in particolare gli esemplari prodotti nel periodo 2013-2017 di questi modelli di pickup con un cassone lungo un metro e mezzo oltre agli esemplari dell’anno modello del 2018 con date di produzione precedenti a giorno 1 aprile 2018.

Oltre 700 mila pickup RAM richiamati in USA

FCA ha scoperto che la linguetta del limitatore dell’attuatore potrebbe rompersi all’interno della serratura del portellone posteriore elettrico. In tal caso, è possibile che questo rilasci i fermi e consenta l’apertura del portellone. Il principale pericolo di questo problema è che il carico potrebbe cadere dal cassone, causando un pericolo per altre persone sulla strada. La casa automobilistica non ha notizie di incidenti o infortuni causati dai portelloni posteriori improvvisamente aperti.

Nei prossimi giorni i proprietari dei veicoli RAM interessati saranno contattati attraverso lettere da Fiat Chrysler Automobiles che indicherà quando portare il proprio veicolo in officina per la riparazione. Questa ovviamente avverrà, come sempre accade in questi casi, in forma totalmente gratuita.