Progetto 363: in attesa del debutto ecco quale dovrebbe essere il suo aspetto

In attesa del debutto del nuovo SUV Fiat progetto 363 un render mostra quello che dovrebbe essereil suo aspetto definitivo
Fiat Progetto 363
Fiat Progetto 363

Dal mese scorso, Fiat sta rilasciando una serie di video in anteprima del Progetto 363 che culmineranno a maggio con la tanto attesa introduzione del B-SUV. Tuttavia, finora il marchio italiano ha mostrato pochissimi dettagli di questo prodotto il cui nome non è nemmeno noto. Questo è il motivo per cui i nostri colleghi di Autos Segredos hanno creato una nuova ricreazione che sarebbe stata la più accurata finora.

In attesa del debutto del nuovo SUV Fiat progetto 363 un render mostra quello che dovrebbe essere il suo aspetto definitivo

Come previsto, il B-SUV di Fiat manterrà diversi componenti dell’Argo, a partire dalla piattaforma MP1 e parte della sua struttura, in particolare le porte. La grande differenza sarà nel settore anteriore, con un design completamente differenziato che cercherà di dargli un’immagine di maggiore robustezza, con una griglia più grande così come le prese d’aria del paraurti.

I fari, a seconda della versione, possono avere illuminazione 100% Led come la Strada. Il timbro avventuroso sarà dato dalle protezioni in plastica nera presenti in tutta la parte inferiore della carrozzeria, battiscopa e passaruota, oltre alle immancabili barre del tetto. I pneumatici saranno di un tallone più alto di quelli della berlina e il montante C avrebbe un’applicazione nera attaccata al lunotto.

La finitura posteriore sarebbe completamente diversa dalla Argo, con un’autovettura a tre o a cinque porte ridisegnata, fari più grandi che invadono parte del cofano del bagagliaio e il paraurti con un’applicazione di plastica nera come difesa. Al momento non ci sono immagini degli interni del Progetto 363, anche se da Autos Segredos assicurano che oltre ad avere diversi elementi ripresi dall’Argo / Cronos, potrebbe anche utilizzare alcuni componenti della nuova Jeep Compass per dargli una maggiore appeal.

Meccanicamente è noto che avrà il motore Firefly 1.3 da 99 CV per le versioni entry-level, mentre la più equipaggiata utilizzerà il nuovo Firefly 1.0 turbo da 130 CV accoppiato ad un box CVT. Inoltre, avrà anche il sistema TC + o E-Locker (simile allo Strada) che simula un bloccaggio elettronico del differenziale e interviene nel controllo della trazione per guidare su superfici scivolose.

Attualmente ci sono diverse ricreazioni – ovviamente tutte non ufficiali – del B-SUV, ma riteniamo che questa sia la più riuscita poiché questo sito è stato quello che ha ottenuto la massima precisione in altre occasioni. Conosceremo il risultato finale a maggio e il suo arrivo in Brasile dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share