Nuova Peugeot 308 successivamente disponibile anche come auto elettrica

Un dirigente di Peugeot ha confermato che in futuro la casa del leone lancerà anche una versione completamente elettrica di Peugeot 308
Nuova Peugeot 308
Nuova Peugeot 308

Peugeot ha recentemente presentato la nuova generazione della Peugeot 308 e in futuro l’auto compatta sarà offerta anche in due versioni ibride plug-in. Successivamente ci sarà anche una versione puramente elettrica – questo è stato ora confermato dal product manager Jérôme Micheron in un’intervista ad Autocar.

“Vogliamo dare ai clienti la scelta perché il mercato si sta sviluppando così rapidamente e vogliamo avere le risposte giuste”, ha detto Micheron. La Peugeot 308 partirà nelle tradizionali versioni benzina e diesel; oltre agli ibridi plug-in già presentati, ci saranno anche versioni mild hybrid e un modello che funzionerà solo a elettricità.

Dopo la fusione della casa madre PSA con Fiat Chrysler, Peugeot appartiene alla nuova società Stellantis. La quarta casa automobilistica più grande ha diverse piattaforme nella sua gamma. Secondo Micheron, l’architettura EMP2 esistente di PSA, che può essere utilizzata per diversi tipi di guida, verrà utilizzata per la 308 elettrica. Per la variante dell’auto elettrica della 308, ciò potrebbe significare circa 100 kW (136 CV) di potenza e una batteria da 50 kWh per un’autonomia di circa 300 chilometri. Se si utilizzasse la batteria da 75 kWh utilizzata in modelli più grandi come Peugeot e-Traveller, sarebbero possibili ben oltre 300 chilometri.

Micheron ha indicato ad Autocar che Peugeot vuole introdurre auto elettriche e ibride più potenti con la nuova piattaforma eVMP , ma l’architettura è destinata ai veicoli del segmento C (classe media) e D (classe medio alta). La 508 di fascia media è stata recentemente disponibile come ibrida plug-in con l’equipaggiamento sportivo “PSE” (Peugeot Sport Engineered), probabilmente non ci sarà una Stromer part-time nella serie 308.

“Stiamo esaminando questo aspetto, ma il mercato è chiaramente in declino”, ha detto Micheron. “Stiamo pensando ad alcuni possibili prodotti PSE, ma al momento non vediamo molto potenziale di vendita per una macchina molto potente. E per quanto riguarda le normative e i limiti di CO2, non siamo sicuri che questa sia la base giusta per un veicolo ad alte prestazioni.  Anche il peso aggiuntivo dovuto alla tecnologia ibrida è un problema, quindi un 308 PSE non è attualmente considerato molto probabile.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share