Leclerc: “I rivali dovrebbero fidarsi delle decisioni della FIA sulla power unit”

Leclerc spiega cosa dovrebbero fare i rivali
Leclerc è il miglior pilota non appartenente alla Red Bull Academy"
Leclerc

Charles Leclerc afferma che le scuderie rivali dovrebbero accettare le ragioni della FIA per non aver rivelato i dettagli delle sue indagini sulla Power Unit della Ferrari lo scorso anno. Sette squadre – tutte quelle che non sono motorizzate Ferrari – hanno criticato la FIA per aver raggiunto un accordo con la squadra nonostante l’ammissione di avere dubbi sul fatto che la sua Power Unit fosse stata operata legalmente per tutto il 2019. Leclerc, che l’anno scorso ha segnato le sue prime due vittorie per la Ferrari in Belgio e in Italia, ha dichiarato di considerare la questione “conclusa” in seguito alla dichiarazione della FIA.

Le parole di Leclerc

Mi fido completamente del mio team, questo è certo e mi fido della FIA per essere sicuro che tutto sia andato bene“, ha detto. “Quindi per me è fatto e ora guardo al futuro“. Alla domanda se capisca perché le squadre rivali nutrono preoccupazioni per la FIA che risolve la questione in segreto, Leclerc ha detto: “Capisco sì e no, in un certo senso. Sì, si dovrebbero anche fidare della FIA per fare il loro lavoro e penso che sia perfettamente comprensibile che non spieghino assolutamente tutto. Perché c’è molto lavoro anche per noi in tutte le parti e ovviamente se rendi tutto questo pubblico, allora rendi pubblico tutto il lavoro che una squadra ha fatto negli anni e questo è per me comprensibile “.

Di fatto, le proteste delle varie scuderie che si stanno opponendo al modo di procedere della FIA, è come se incentivassero la Ferrari a diffondere i “segreti” del mestiere, cosa che in Formula 1 è assolutamente impossibile. Le scuderie progettano vetture nel totale “silenzio” dei media, proprio per evitare che eventuali soluzioni vincenti vengano rese pubbliche e copiate dai rivali, come successe nel 2008 con la Spy Story. Vedremo come evolverà la situazione nelle prossime settimane: magari si metteranno il cuore in pace.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share