Ferrari

La Renault non chiude la porta a Vettel

Vettel

Il capo del team Renault Cyril Abiteboul ammette di non chiudere le porte a Sebastian Vettel per il 2021. Il francese, anche se preferisce scommettere su giovani piloti da lanciare, non oserebbe dire “no” a un quattro volte Campione di Formula 1. La Renault  dunque non chiude le porte a una possibile firma di Sebastian Vettel, sebbene assicuri che la priorità per loro è quella di offrire opportunità ai piloti della sua Accademia. ” Non voglio dire di no, è un grande pilota e un grande campione. Ai suoi tempi abbiamo lavorato insieme quando la Renault ha motorizzato la Red Bull e abbiamo vinto insieme. Certo, preferirei scommettere sui piloti di domani piuttosto che su quelli di ieri “, commenta il capo squadra, Cyril Abiteboul, in dichiarazioni per Canal +.

Il francese ricorda di aver creato un’accademia pilota nel 2016 per avere un buon talento nel 2021. Al momento, piloti come Christian Lungaard o Guanyu Zhou sono nell’anticamera del Grande Circo e sono opzioni future per loro. Certo, Abiteboul è totalmente concentrato nel fare bene questa stagione con Daniel Ricciardo ed Esteban Ocon. “Abbiamo un’accademia pilota, piloti che possono lasciarla nel 2021 o nel 2022. Deve essere presa in considerazione, dal momento che abbiamo creato questa accademia nel 2016 con l’obiettivo di avere un pilota di Formula 1 nel 2021. Christian Lundgaard è un’opzione , ora ha un programma di Formula 2 e dobbiamo concentrarci sulla nostra stagione con Daniel ed Esteban “, aggiunge Abiteboul.

Il manager è chiaro che le prime gare di questa nuova stagione possono determinare il futuro di Ricciardo. Il capo squadra sostiene che l’australiano vuole raggiungere la vetta con la Renault, ma pensa di poter arretrare se sapesse di non aver preso la decisione giusta. “Dobbiamo mantenerlo su buone basi, è il progetto che conta, quindi le prime gare saranno fondamentali . Daniel è un pilota che può ricevere molte offerte, è una questione di tempo. Temo che tutto possa accadere molto rapidamente, quindi dovremo essere molto vigili “, afferma.

Ti potrebbe interessare: GP Australia: Vettel e Raikkonen non avevano aspettato l’annullamento ma avevano già lasciato la pista

Notizie Correlate
Ferrari

Vettel: "La F1 è la mia passione, ma non è il centro di tutto"

Ferrari

Ecclestone suggerisce alla Ferrari di prendere Flavio Briatore in sostituzione di Binotto

Ferrari

Coronavirus: Ferrari ferma la produzione per 2 settimane

Alfa Romeo RacingFerrari

GP Australia: Vettel e Raikkonen non avevano aspettato l'annullamento ma avevano già lasciato la pista