GP Bahrain: doppietta Ferrari, interviste post-gara

Leclerc domina in Bahrain, ma la sorpresa è la doppietta
GP Bahrain: doppietta Ferrari, interviste post-gara

La stagione 2022 della Scuderia Ferrari è iniziata nel migliore dei modi, con Charles Leclerc che ha guidato il compagno di squadra Carlos Sainz nel tagliare il traguardo del GP Bahrain e registrare l’85° doppietta del team in Formula 1. Questa è stata la 239esima vittoria della squadra di Maranello e la terza di Leclerc dopo quelle in Belgio e in Italia nel 2019. Ha condotto una gara perfetta, assicurandosi la prima tripletta della sua carriera, ovvero la pole position, il giro più veloce e la vittoria. Sainz ha tagliato il traguardo al secondo posto per registrare il suo quinto podio con la squadra italiana.

Leclerc ha condotto una gara quasi perfetta, respingendo diversi attacchi di Max Verstappen, dopo che l’olandese è andato per l’undercut dopo il primo pit stop, tra i giri 16 e 19. Anche gli ingegneri e i meccanici del team hanno giocato un ruolo chiave nella vittoria. Il team ha deciso di partire in griglia con nuove gomme Soft, puntando sull’ottima capacità di partenza del monegasco. Lo ha dimostrato proprio ieri, spingendo con la F1-75 nel primo stint. I meccanici hanno prodotto una prestazione impeccabile in entrambi i pit stop, in particolare il secondo di Leclerc, che gli ha permesso di guadagnare decimi di secondo preziosi su Verstappen per metterlo fuori portata di un secondo tentativo di undercut da parte del campione in carica.

Quando la Safety Car è uscita al 45° giro dopo che Pierre Gasly si è fermato in pista, il team ha deciso di cambiare le gomme di Leclerc in modo che potesse respingere qualsiasi potenziale attacco di Verstappen. Alla ripartenza Sainz, che non si era sentito completamente a suo agio in macchina per tutto il weekend, è comunque riuscito a sorpassare in pista l’olandese prima del suo ritiro, chiudendo così un weekend indimenticabile per la Ferrari in Bahrain. Leclerc guida la classifica Piloti per la prima volta nella sua carriera.

GP Bahrain: intervista ai piloti

Charles Leclerc: “All’inizio di questa stagione, sapevamo che saremmo stati in una posizione migliore rispetto agli ultimi due anni, ma non sapevamo esattamente dove saremmo stati. Tornare al top con un’auto in grado di vincere è incredibile. Un enorme grazie a tutto il nostro team, avete fatto un lavoro straordinario e questa vittoria è per tutti voi”.

“La gara è stata dura e ho dato il massimo. Ogni volta che avevo un po’ di margine alle mie spalle, mi sentivo in controllo della gara e gestivo bene il distacco. Ma dopo la prima tappa, le cose sono diventate più complicate. Max mi ha sfidato tre volte e ho dovuto posizionarmi nel modo giusto per rivendicare la mia posizione ogni volta che mi superava. Una volta uscita la Safety Car, abbiamo perso il distacco che avevamo creato e siamo dovuti ripartire da zero. Sapevo di dover fare il miglior riavvio possibile e sono contento di aver fatto bene il lavoro”.

“Lo sviluppo delle auto sarà più significativo rispetto agli anni precedenti e dobbiamo rimanere al passo con il nostro gioco. Per quanto riguarda questo fine settimana, abbiamo fatto tutto bene. Pole, giro veloce, vittoria e secondo posto per il nostro team. Forza Ferrari”.

Carlos Sainz: “Questo è sicuramente un giorno da festeggiare per l’intera squadra. Iniziare la stagione con un 1-2 è la perfetta ricompensa per il lavoro instancabile svolto negli ultimi due anni e congratulazioni a Charles per la solida vittoria. Vogliamo anche condividere la nostra gioia con tutti i nostri tifosi nel mondo perché abbiamo sempre sentito il loro sostegno anche quando non stavamo combattendo al vertice“.

“Per me sono molto contento del risultato ma non sono particolarmente contento della mia gara. Probabilmente è stato uno dei più difficili da quando sono entrato in Ferrari. Non mi sentivo a casa con la macchina e dobbiamo capire perché. Ma oggi è il momento di celebrare tutti insieme questo fantastico risultato. Il grande sforzo per riportare la Ferrari al vertice, a cui appartiene, oggi ha dato i suoi frutti e tutti meritano di goderselo. Continueremo a spingere la prossima settimana in Arabia Saudita. Forza Ferrari”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share